Gravemente malato, il Vicario episcopale per gli affari economici ed Economo della Diocesi è scomparso stamane. Aveva 60 anni


Redazione

L’Arcivescovo di Milano, Cardinale Dionigi Tettamanzi, l’Arcivescovo emerito Cardinale Carlo Maria Martini, il Consiglio Episcopale Milanese in commossa comunione di preghiera con tutto il Presbiterio diocesano, ricordano mons. Ernesto Combi con sentimenti di affetto ed esprimono gratitudine per il suo ministero sacerdotale umile e zelante al servizio della Parola, come docente del Seminario diocesano, direttore dell’Ufficio catechistico, Preside dell’Istituto Superiore di Scienze religiose di Milano, Vicario episcopale di Settore per gli Affari economici ed Economo della Curia Arcivescovile.
Ora che si apre alla pienezza della vita ed alla disvelata contemplazione del volto di Cristo Risorto, nella preghiera chiedono per lui a Dio Padre di accoglierlo e custodirlo nel suo abbraccio misericordioso ed invitano i fedeli ad elevare la preghiera cristiana di suffragio. L’Arcivescovo di Milano, Cardinale Dionigi Tettamanzi, l’Arcivescovo emerito Cardinale Carlo Maria Martini, il Consiglio Episcopale Milanese in commossa comunione di preghiera con tutto il Presbiterio diocesano, ricordano mons. Ernesto Combi con sentimenti di affetto ed esprimono gratitudine per il suo ministero sacerdotale umile e zelante al servizio della Parola, come docente del Seminario diocesano, direttore dell’Ufficio catechistico, Preside dell’Istituto Superiore di Scienze religiose di Milano, Vicario episcopale di Settore per gli Affari economici ed Economo della Curia Arcivescovile.Ora che si apre alla pienezza della vita ed alla disvelata contemplazione del volto di Cristo Risorto, nella preghiera chiedono per lui a Dio Padre di accoglierlo e custodirlo nel suo abbraccio misericordioso ed invitano i fedeli ad elevare la preghiera cristiana di suffragio. Profilo biografico Mons. Ernesto Combi, originario della parrocchia di S. Bartolomeo a Brugherio, è nato a Milano l’8 luglio 1949 ed è stato ordinato sacerdote il 16 giugno 1979. Dopo la laurea in teologia, conseguita nel 1988, ha collaborato per otto anni, dal 1998 al 1996, con l’Ufficio catechistico diocesano, di cui diventerà responsabile nel 2001.Dal 1989 al 2002 ha insegnato presso il Quadriennio Teologico e dal 1991 al 2006 è stato Preside dell’Istituto Superiore di Scienze religiose di Milano. Nel 1993 ha ricevuto l’incarico di Canonico onorario con funzione presbiterale del Capitolo Maggiore della Basilica Metropolitana. Nel 2006 è stato poi nominato Vicario episcopale di settore per gli Affari economici presso la Curia di Milano e, nello stesso anno, ha ricevuto l’incarico di Economo dell’Arcidiocesi ambrosiana. Prelato d’onore dal 2006. Funerali in Duomoe a Brugherio – Da lunedi 18 viene allestita la camera ardente presso la chiesa di Santa Maria al Paradiso (Corso di Porta Vigentina 14 a Milano) dove mons. Combi era residente. I funerali si celebreranno martedi 19 maggio in Duomo alle 16 e saranno presieduti dall’Arcivescovo Tettamanzi. Successivamente la salma sarà trasportata a Brugherio presso la parrocchia S. Bartolomeo dove mercoledi 20, alle 15.30, saranno officiati i funerali dal parroco don Giovanni Meraviglia. Martedi 19 alle 21, si terrà una preghiera di suffragio presso la Cappella dell’oratorio Maria Bambina (Brugherio, via De Gasperi 39), dove , dal tardo pomeriggio di martedi, verrà allestita la camera ardente. I sacerdoti che desiderano concelebrare, in Duomo o a Brugherio, devono portare camice e stola viola.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi