Dal 28 dicembre al 4 gennaio visiteranno Nazareth, Betlemme, Gerico e Gerusalemme sotto la guida di don Maurizio Tremolada -


Redazione

Da lunedì 28 dicembre a lunedì 4 gennaio 24 giovani provenienti da diverse parti della Diocesi e guidati da don Maurizio Tremolada, responsabile del Servizio Giovani, faranno un pellegrinaggio in Terra Santa, organizzato in collaborazione con l’Agenzia Duomo Viaggi. Visiteranno Nazareth, Betlemme, Gerico e Gerusalemme, vivendo momenti di preghiera, di riflessione e di incontro.
Nell’età giovanile, che si caratterizza come una ricerca e un discernimento circa la propria vocazione (al sacerdozio, alla consacrazione o al matrimonio), il viaggio in Terra Santa è un’occasione preziosa.
Dopo una prima notte nel deserto del Neghev, la visita alle rovine di Qumran e una sosta sulle rive del Giordano, il gruppo si trasferirà in Galilea e avrà come primo punto d’appoggio la città di Nazareth. Da lì si partirà per la visita al Monte Tabor, a Cana e ai luoghi intorno al lago di Tiberiade: Cafarnao, Tabga, la chiesa del Primato di Pietro, il Monte delle Beatitudini.
Nella seconda tappa del viaggio, con permanenza a Betlemme, sono in programma le visite alla Basilica della Natività, a Gerico e al deserto di Giuda. Infine, culmine del viaggio, sarà la sosta a Gerusalemme: il Monte degli Ulivi, il Getsemani, la Via Dolorosa, la Basilica della Resurrezione saranno soltanto alcuni dei luoghi toccati dal pellegrinaggio. I giovani entreranno nel mistero di Gerusalemme e lo faranno con lo spirito del pellegrino, seguendo i passi e le parole di Gesù.
Una volta tornati a casa, ai partecipanti sarà proposto dal Servizio Giovani un laboratorio dal titolo “Verso Gerusalemme. Un laboratorio di pace in Terra Santa”, che avrà inizio il 23 gennaio per concludersi il 13 febbraio al termine di quattro incontri in cui, dopo una panoramica storica (dalla Bibbia a fonti extra-bibliche, fino all’attualità), si concentrerà in particolare sull’oggi, nel desiderio di trovare la «propria» strada per salire a Gerusalemme. Il laboratorio è aperto a tutti i giovani interessati all’argomento a prescindere dalla partecipazione al pellegrinaggio (info: www.chiesadimilano.it/giovani). Da lunedì 28 dicembre a lunedì 4 gennaio 24 giovani provenienti da diverse parti della Diocesi e guidati da don Maurizio Tremolada, responsabile del Servizio Giovani, faranno un pellegrinaggio in Terra Santa, organizzato in collaborazione con l’Agenzia Duomo Viaggi. Visiteranno Nazareth, Betlemme, Gerico e Gerusalemme, vivendo momenti di preghiera, di riflessione e di incontro.Nell’età giovanile, che si caratterizza come una ricerca e un discernimento circa la propria vocazione (al sacerdozio, alla consacrazione o al matrimonio), il viaggio in Terra Santa è un’occasione preziosa.Dopo una prima notte nel deserto del Neghev, la visita alle rovine di Qumran e una sosta sulle rive del Giordano, il gruppo si trasferirà in Galilea e avrà come primo punto d’appoggio la città di Nazareth. Da lì si partirà per la visita al Monte Tabor, a Cana e ai luoghi intorno al lago di Tiberiade: Cafarnao, Tabga, la chiesa del Primato di Pietro, il Monte delle Beatitudini.Nella seconda tappa del viaggio, con permanenza a Betlemme, sono in programma le visite alla Basilica della Natività, a Gerico e al deserto di Giuda. Infine, culmine del viaggio, sarà la sosta a Gerusalemme: il Monte degli Ulivi, il Getsemani, la Via Dolorosa, la Basilica della Resurrezione saranno soltanto alcuni dei luoghi toccati dal pellegrinaggio. I giovani entreranno nel mistero di Gerusalemme e lo faranno con lo spirito del pellegrino, seguendo i passi e le parole di Gesù.Una volta tornati a casa, ai partecipanti sarà proposto dal Servizio Giovani un laboratorio dal titolo “Verso Gerusalemme. Un laboratorio di pace in Terra Santa”, che avrà inizio il 23 gennaio per concludersi il 13 febbraio al termine di quattro incontri in cui, dopo una panoramica storica (dalla Bibbia a fonti extra-bibliche, fino all’attualità), si concentrerà in particolare sull’oggi, nel desiderio di trovare la «propria» strada per salire a Gerusalemme. Il laboratorio è aperto a tutti i giovani interessati all’argomento a prescindere dalla partecipazione al pellegrinaggio (info: www.chiesadimilano.it/giovani).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi