Nell'Abbazia alle porte di Milano la Natività con staute in grandezza naturale è giunta alla sua decima edizione


Redazione

Giunta alla decima edizione, la mostra di presepi a Morimondo quest’anno sarà ancora più bella. Nel chiostro dell’Abbazia il presepio a grandezza naturale ha alcune novità: si è ingrandito e sviluppa per circa 50 metri. Sono state realizzate nuove scene ed una nuova costruzione alta 4 metri. Tutti i personaggi sono realizzati con manichini vestiti, alcuni dei quali con abiti originali palestinesi.
Per quest’anno la Natività è composta con due statue di San Giuseppe e di Maria che danno alla grotta maggiore calore e realismo. Il 24 dicembre, dopo la messa di mezzanotte, qui sarà portata processionalmente e deposta la sacra immagine di Gesù Bambino.
Anche la mostra dei presepi etnici si è ingrandita: saranno esposti circa 70 presepi di 48 nazioni dei vari continenti che documentano attraverso la Natività il percorso del vangelo che raggiunge ogni cultura e tradizione. Molti di essi sono artigianali ed esprimono così i valori di molti popoli. I volti di San Giuseppe e di Maria assumono di volta in volta abiti, volti e colore della pelle diversi, ma trasmettono sempre la medesima tenerezza. Quest’anno la mostra si estende per due sale che si affacciano sul chiostro: la cucina e il refettorio monastico.
Per informazioni rivolgersi a Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo, piazza Municipio 6 20081 Morimondo (Mi), tel e fax 02.94961919 oppure visitare il sito www.abbaziamorimondo.it
Giunta alla decima edizione, la mostra di presepi a Morimondo quest’anno sarà ancora più bella. Nel chiostro dell’Abbazia il presepio a grandezza naturale ha alcune novità: si è ingrandito e sviluppa per circa 50 metri. Sono state realizzate nuove scene ed una nuova costruzione alta 4 metri. Tutti i personaggi sono realizzati con manichini vestiti, alcuni dei quali con abiti originali palestinesi.Per quest’anno la Natività è composta con due statue di San Giuseppe e di Maria che danno alla grotta maggiore calore e realismo. Il 24 dicembre, dopo la messa di mezzanotte, qui sarà portata processionalmente e deposta la sacra immagine di Gesù Bambino.Anche la mostra dei presepi etnici si è ingrandita: saranno esposti circa 70 presepi di 48 nazioni dei vari continenti che documentano attraverso la Natività il percorso del vangelo che raggiunge ogni cultura e tradizione. Molti di essi sono artigianali ed esprimono così i valori di molti popoli. I volti di San Giuseppe e di Maria assumono di volta in volta abiti, volti e colore della pelle diversi, ma trasmettono sempre la medesima tenerezza. Quest’anno la mostra si estende per due sale che si affacciano sul chiostro: la cucina e il refettorio monastico.Per informazioni rivolgersi a Fondazione Abbatia Sancte Marie de Morimundo, piazza Municipio 6 20081 Morimondo (Mi), tel e fax 02.94961919 oppure visitare il sito www.abbaziamorimondo.it Giorni e orari di apertura – domenica 6 dicembremartedì 8 dicembredomenica 13 dicembredomenica 20 dicembrepomeriggio dalle 14.30 alle 17.30con accesso dalla piazza del Municipioperiodo natalizio (dal 25 dicembre al 6 gennaio)pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30con accesso dalla Chiesa Abbazialeultime aperturesabato 9 gennaiodomenica 10 gennaiosabato 16 gennaiodomenica 17 gennaiopomeriggio dalle 14.30 alle 17.30con accesso dalla Chiesa AbbazialeIngresso € 2,00 (gratuiro per ibambini inferiori a 12 anni e residenti)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi