Redazione

Durante i lavori della mattinata, secondo giorno dell’assemblea generale dei vescovi, in corso in Vaticano fino a venerdì, sono stati nominati i due nuovi presidenti delle Commissioni episcopali per il Servizio della carità e la salute e per la Cultura e le comunicazioni sociali.

Ne ha dato notizia il Segretario generale della Cei, mons. Giuseppe Betori, durante la conferenza stampa in tarda mattinata. Al posto di mons. Francesco Montenegro, nominato vescovo di Agrigento, arriva a governare carità e salute (e con esse diventa automaticamente nuovo presidente della Caritas Italiana) l’attuale vescovo di Lodi, mons. Giuseppe Merisi, che è anche delegato Cei presso la Comece (Commissione degli Episcopati della Comunità Europea).

La guida della Commissione episcopale cultura e comunicazione sociale è stata invece affidata a mons. Claudio Giuliodori, eletto nel febbraio 2007 vescovo di Macerata-Tolentino-Recanati-Cingoli-Treia. Giuliodori è stato per molti anni direttore dell’Ufficio nazionale Cei per le comunicazioni sociali ed è anche consultore del Pontificio Consiglio delle comunicazioni sociali.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi