Papa Francesco ha autorizzato la promulgazione del decreto che riconosce le virtù eroiche del «padre» dell’Unione europea

Robert Schuman
Robert Schuman

Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione per le cause dei santi a promulgare il decreto che riconosce le virtù eroiche del servo di Dio Robert Schuman, fedele laico e soprattutto «padre» dell’Unione europea, nato il 29 giugno 1886 a Clausen (Lussemburgo) e morto a Scy-Chazelles (Francia) il 4 settembre 1963. La notizia è stata diffusa sabato, dopo che il Pontefice ha ricevuto in udienza il cardinale Marcello Semeraro, prefetto della Congregazione.

Dal Papa l’autorizzazione anche a promulgare i decreti che riconoscono il miracolo attribuito all’intercessione del venerabile servo di Dio Giovanni Filippo Jeningen, sacerdote professo della Compagnia di Gesù; nato il 5 gennaio 1642 a Eichstätt (Germania) e morto a Ellwangen (Germania) l’8 febbraio 1704. Riconosciuto anche il martirio delle serve di Dio Paschalina Jahn (al secolo Maria Maddalena) e 9 compagne, religiose professe della Congregazione delle Suore di Santa Elisabetta, uccise, in odio alla fede, in Polonia, nel 1945. Poi, da Papa Francesco l’autorizzazione a promulgare i decreti che riconoscono le virtù eroiche del servo di Dio Severino Fabriani, sacerdote diocesano, fondatore della Congregazione delle “Figlie della Provvidenza per le Sordomute”; nato il 7 gennaio 1792 a Spilamberto (Italia) e morto a Modena (Italia) il 27 agosto 1849; le virtù eroiche della serva di Dio Angela Rosa Godecka, fondatrice della Congregazione delle Piccole Suore del Cuore Immacolato di Maria; nata il 13 settembre 1861 a Korczew nad Wołgą (Russia) e morta a Częstochowa (Polonia) il 13 ottobre 1937; le virtù eroiche della serva di Dio Orsola Donati, religiosa professa della Congregazione delle Suore Minime dell’Addolorata; nata il 22 ottobre 1849 ad Anzola dell’Emilia (Italia) e morta a Budrie di San Giovanni in Persiceto (Italia) l’8 aprile 1935; le virtù eroiche della serva di Dio Maria Stella di Gesù (al secolo Maria Aurelia Iglesias Fidalgo), suora professa della Congregazione delle Religiose di Maria Immacolata; nata il 12 aprile 1899 a Colunga (Spagna) e morta a Granada (Spagna) il 24 novembre 1982.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi