Nel 1945 la Liberazione dai nazifascisti. Si concludeva una pagina tragica e si apriva una stagione nuova di grandi speranze per il futuro democratico. Cosa dice ancora all'Italia del 2010 divisa e confusa? Ne parliamo con il costituzionalista�Onida

di Pino NARDI
Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi