Circa 50.000 sfollati saranno sostenuti tramite l'invio di cibo e kit igienico-sanitari. Nel box, le modalità per effettuare una donazione


Redazione

La tempesta tropicale Ketsana ha colpito nei giorni scorsi le Filippine allagando l’80% della capitale Manila e 27 province, causando centinaia di morti e circa mezzo milione di sfollati. La Caritas si è prontamente attivata e sostiene complessivamente 10.000 famiglie, circa 50.000 persone.
Aiuti alimentari, in particolare riso, sono stati distribuiti ad Antipolo in Rizal, Bulacan, Pampanga, Cavite, e San Pablo in Laguna. Presso la St. Paul University a Manila, con l’aiuto di professori, studenti e altri volontari, sono stati preparati kit con prodotti igienico-sanitari e aiuti d’urgenza per 5.000 famiglie.
Suor Rosanne Mallillin, direttrice della Caritas delle Filippine (Nassa – National Secretariat for Social Action Justice and Peace), ringrazia per le espressioni di solidarietà ricevute da tutta la rete Caritas e ribadisce l’impegno accanto agli sfollati con aiuti di emergenza, ascolto e monitoraggio delle necessità delle famiglie. Sottolinea la difficoltà delle condizioni in cui si è costretti ad operare e il rischio di epidemie a causa della contaminazione dell’acqua. La tempesta tropicale Ketsana ha colpito nei giorni scorsi le Filippine allagando l’80% della capitale Manila e 27 province, causando centinaia di morti e circa mezzo milione di sfollati. La Caritas si è prontamente attivata e sostiene complessivamente 10.000 famiglie, circa 50.000 persone.Aiuti alimentari, in particolare riso, sono stati distribuiti ad Antipolo in Rizal, Bulacan, Pampanga, Cavite, e San Pablo in Laguna. Presso la St. Paul University a Manila, con l’aiuto di professori, studenti e altri volontari, sono stati preparati kit con prodotti igienico-sanitari e aiuti d’urgenza per 5.000 famiglie.Suor Rosanne Mallillin, direttrice della Caritas delle Filippine (Nassa – National Secretariat for Social Action Justice and Peace), ringrazia per le espressioni di solidarietà ricevute da tutta la rete Caritas e ribadisce l’impegno accanto agli sfollati con aiuti di emergenza, ascolto e monitoraggio delle necessità delle famiglie. Sottolinea la difficoltà delle condizioni in cui si è costretti ad operare e il rischio di epidemie a causa della contaminazione dell’acqua. Per contribuire – Segnare come causale: “Emergenza Filippine 2009” -PER CONTRINUIRE TRAMITE CARTA DI CREDITO:- donazione on-line con carta di credito: dona ora- donazione telefonica chiamando il numero 02.76.037.324 in orari di ufficioDONAZIONE DIRETTA:Presso l’Ufficio Raccolta Fondi in via San Bernardino, 4 a Milano (orari: dal lunedì al giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30 e il venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30)CONTO CORRENTE POSTALE:n. 13576228 intestato a Caritas Ambrosiana ONLUSCONTO CORRENTE BANCARIO:n. 578 – Cin P, ABI 03512, Cab 01602 presso l’ag. 1 di Milano del Credito Artigiano e intestato a Caritas Ambrosiana ONLUS IBAN: IT16 P 0351201602000000000578 BIC: ARTIITM2

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi