Novità dagli studi e dagli scavi archeologici illustrate in un convegno a Lugano il 6 e 7 marzo


Redazione

03/03/2008

La Facoltà di Teologia di Lugano, con l’Istituto di Studi Mediterranei e l’Associazione Archeologica Ticinese, organizzano per i giorni 6 e 7 marzo presso l’Auditorium Usi (via Giuseppe Buffi 13, Lugano) un convegno internazionale dal titolo “Terra Sancta. L’archeologia e il viaggio nel contesto attuale del Medio Oriente”. L’iniziativa desidera mettere in luce gli stretti rapporti che, in Terra Santa, intercorrono tra studio scientifico dell’archeologia, dimensione religiosa e spirituale del pellegrinaggio e fenomeno turistico.

Al convegno parteciperanno insigni personalità del mondo accademico internazionale, quali i professori Dan Bahat, Ehud Netzer ed Eugenio Alliata, oltre a esperti di altissimo livello nel campo religioso e nel campo della gestione turistica dell’evento “pellegrinaggio”.

Verranno presentate novità archeologiche in prima europea, quali gli scavi effettuati dal professor De Luca sui siti cristiani attorno al Lago di Tiberiade (Magdala e Cafarnao) e la comunicazione del professor Dan Bahat in merito agli scavi ancora in corso sulla città di Davide, che promettono di rivoluzionare la nostra comprensione attuale della storia antica di Israele.

Relatore d’eccezione del convegno sarà padre Pierbattista Pizzaballa, Custode di Terra Santa, la principale autorità cattolica in Terra Santa, che ha la responsabilità dei santuari visitati ogni anno da milioni di pellegrini.

Info: Facoltà di Teologia di Lugano (tel.0041(0)58.666.45.55 – terrasancta@teologialugano.ch); Giorgio Paximadi (tel.0041.79223931); Marcello Fidanzio (tel.333.5399152); Centro di Terra Santa Milano (tel.02.34592679 – info@terrasanta.net)

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi