La testimonianza del figlio del "giusto tra le nazioni"

bartali

Venerdì 11 aprile, alle ore 21, nella chiesa parrocchiale di Borsano, avrà luogo l’ultimo Quaresimale. L’ospite sarà Andrea Bartali, figlio del grande Gino, campione di ciclismo scomparso nel 2000 e recentemente proclamato “Giusto tra le Nazioni” per aver ufficialmente salvato, durante la II guerra mondiale, almeno 800 ebrei (ma anche inglesi e partigiani).
Attraverso la storia del “campionissimo”, che i ricordi e le riflessioni del figlio Andrea proporranno alla Comunità, si entrerà nel “Campo della guerra e dell’ingiustizia” e si avrà l’opportunità di comprendere che il Vangelo, anche in questo ambito difficile e doloroso, è orientamento per l’Uomo: aiuta a prendere posizione, a scegliere da che parte stare, a sapere quale direzione prendere…
Per l’occasione sarà anche esposta, in chiesa, la bicicletta del grande campione di Umanità, oltre che dello sport!

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi