Tradizionale iniziativa culturale di Quaresima per la parrocchia di Inzago

inzago guerra

Anche quest’anno, in occasione del tempo di Quaresima, la parrocchia di Inzago propone una rassegna culturale che coinvolge la comunità e il territorio locale, con una risposta di pubblico sempre molto importante, in particolare da parte di giovani, scuole, associazioni.
Il tema-guida dell’edizione 2014 è l’invito lanciato da Papa Francesco all’inizio del suo pontificato, ovvero l’invito ad “andare nelle periferie esistenziali della Storia”, per allargare lo sguardo sul mondo, accendendo un faro su terre dimenticate dove l’umanità si confronta con la sfida infinita tra bene e male, tra guerra e pace.

Tre gli incontri. Nel primo, in programma per martedì 18 marzo, sarà possibile ascoltare la testimonianza di Domenico Quirico, inviato de “La Stampa”, sequestrato per 151 giorni in Siria, Paese simbolo di una primavera araba ormai tradita. Con lui si ragionerà su un dramma che continua, e pure sembra essere dimenticato da tutti, e insieme sul ruolo che la comunità internazionale e i media possono avere per risvegliare le coscienze.
Il 25 marzo invece toccherà allo storico dell’economia Giulio Sapelli provare a delineare il cammino futuro di un’Europa sempre più divisa, come dimostra anche la vicenda ucraina: riuscirà il Vecchio continente ad abbattere i muri di diffidenza che ancora dividono tanti “suoi” popoli?
L’esempio, del tutto inatteso, potrebbe arrivare dall’Africa, dove con Anna Pozzi, giornalista di “Mondo e Missione”, martedì 1° aprile, si cercherà di raccontare il percorso di riconciliazione che ha simbolicamente unito il Sudafrica di Mandela al Ruanda, dove sono state le donne a indicare la via del perdono, vent’anni dopo il genocidio.

Gli incontri, lo ricordiamo, si terranno alle ore 21,00 presso il “Nuovo Cinema Teatro Giglio” di Inzago
L’ingresso è libero.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi