I canti saranno eseguiti da Antiqua Laus, uno dei migliori gruppi vocali specializzati nel repertorio gregoriano e ambrosiano

Domenica 16 marzo alle ore 18 nella chiesa di San Giovanni Evangelista a Lecco (rione San Giovanni, piazza Cavallotti) sarà celebrata la Messa della II Domenica di Quaresima “De Samaritana” in latino e canto ambrosiano (Novus Ordo). I canti saranno eseguiti dall’ensemble vocale Antiqua Laus.
La domenica detta “della Samaritana” dall’episodio del Vangelo proclamato in questo giorno era originariamente la prima domenica di Quaresima nel calendario liturgico ambrosiano.
Per sottolineare l’importanza di questa giornata la celebrazione ha inizio con il rito della benedizione dell’acqua e dell’aspersione al canto della stupenda antifona “Asperges me” e del Salmo 50, il “Miserere”.
La Messa si snoda scandita da alcuni dei più bei canti quaresimali della tradizione milanese, un tempo universalmente conosciuti e oggetto attualmente di una nuova fase di valorizzazione non solo culturale, ma anche liturgica grazie a numerose iniziative promosse dalla Chiesa Ambrosiana, da cori, da singole parrocchie e dall’impegno di vari studiosi.

L’ensemble Antiqua Laus è uno dei migliori gruppi vocali specializzati nel repertorio gregoriano e ambrosiano. Fondato a Varese nel 2008 e diretto da Alessandro Riganti, ha cantato da allora in moltissimi concerti e liturgie. Ha all’attivo vari Cd e ha promosso lo studio, la pubblicazione e l’esecuzione di manoscritti che tramandano il canto ambrosiano nelle varie epoche storiche.
In collaborazione con la compagnia Ex Novo ha dato vita a significativi progetti di teatro unito alle antiche melodie liturgiche e ad armonizzazioni originali, fra i quali “In nome della Madre" su testo di Erri De Luca. 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi