Tradizionale appuntamento proposto dalla Caritas e dalla san Vincenzo di Monza in concomitanza con la prima settimana di Quaresima: una mostra, una veglia di preghiera e un dibattito su Federico Ozanam

Federico Ozanam

Una settimana ricca di appuntamenti. Si parte domenica 9 marzo, alle 11, con l’inaugurazione della mostra “Grazie Federico” che ripercorre i 40 anni di vita di Federico Ozanam, figura forse poco nota al grande pubblico, ma assai importante nella storia della chiesa e del cammino umano.
Federico, docente universitario, marito e padre di famiglia, letterato, editorialista è ricordato come anticipatore della Dottrina Sociale della chiesa e principale ispiratore e fondatore delle conferenze della san Vincenzo de Paoli.
La mostra si potrà visitare presso la Rotonda di sa Biagio via Prina, 19 a Monza, da domenica 9 marzo sino a domenica 16.
Orari: sabato e domenica 10-12; 16 – 19; da lunedì a venerdì la mattina su richiesta, il pomeriggio dalle 16 alle 18. (Per Prenotazioni: 039 32 40 40 – 347 826 45 22, sanvincenzo.monza@tiscali.it)

L’appuntamento successivo è la Veglia di preghiera “E’ sufficiente dire grazie?” prevista per la serata di lunedì 10 marzo ore 21,00 presso la chiesa san Pietro Martire. Saranno presenti Monsignor Silvano Provasi, Arciprete di Monza, Beppe Colombo San Vincenzo Monza, don Augusto Panzeri, Responsabile Caritas di Monza.
La Settimana della Carità proseguirà poi con l’incontro-dibattito “Attualità del messaggio di Federico Ozanam”, in programma per giovedì 13 marzo alle 21 presso la Rotonda di San Biagio.
Intervengono: Giorgio Bernardelli autore del libro “L’uomo che non aveva paura della crisi”; Beppe Colombo “Sulle orme di Federico” Roberto Capellini “La San Vincenzo Oggi”. Moderatore Fabrizio Annaro.

Domenica 16 marzo Giornata della Carità e chiusura della mostra “Grazie Federico”. Il titolo della Settimana della Carità di quest’anno è eloquente e rappresenta un invito ad andare oltre al ringraziamento.
Si rimane ammirati e stupiti di quanto realizzato da Federico Ozanam dalla sua passione per la carità, la giustizia e la promozione umana. Pensieri e riflessioni che mantengono vitalità e appaiono scritti anche per il nostro tempo.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi