Tre incontri per strumentisti e per chi cura i canti e un percorso più strutturato

arcabas
Arcabas, Angeli musicanti

di Don Fausto GILARDI, Responsabile Servizio per la Pastorale Liturgica e
e don Riccardo MIOLO, Collaboratore Sezione Musica Sacra

Il calo di fedeli nelle nostre liturgie e le limitazioni celebrative di questo periodo sembra ci stiano conducendo a un certo isolamento della preghiera: da un lato emerge la tendenza – per fortuna non maggioritaria – nel preferire lo schermo al volto reale del fratello. Dall’altro, si è palesata con prepotenza la fatica a vivere la celebrazione come unione comunitaria delle voci, dei passi e dei cuori. Insomma, anche quando si è radunati in assemblea, si rischia di vivere il rito come una questione meramente individuale.

Scegliamo così, come Servizio per la Pastorale liturgica, di ripartire dalla formazione comunitaria. Abbiamo dato vita a tre serie di incontri destinati agli strumentisti (organisti e chitarristi) e a coloro che sono chiamati a scegliere i canti (membri del gruppo liturgico, direttori di coro, voci guida, gli strumentisti stessi) nei quali, a partire da alcuni video realizzati dai docenti, si mostreranno strade possibili per migliorare la qualità celebrativo – musicale nelle nostre comunità. Il nostro desiderio, seguendo quanto l’arcivescovo ci ha chiesto come incaricati diocesani, è creare una rete fra gli animatori musicali che operano sul territorio diocesano e, al tempo stesso, di proporre alcune linee comuni che incoraggino il superamento del fai-da-te (talvolta obbligato, talvolta scelto consciamente) per allargare il respiro di ciascuna assemblea.

A queste tre serie di incontri, si aggiunge un corso più strutturato (21 ore) di lettura cantata della musica e informatica musicale che ha come obiettivo minimo (a cui se ne potranno aggiungere altri) la lettura di una semplice melodia (come, ad esempio, quella del salmo responsoriale del foglietto) e la trascrizione di brevi spartiti. Questo corso è destinato, soprattutto, ai salmisti, alle voci guida e ai direttori di assemblea. 

Si tratta, per ora, di corsi online; se cogliamo l’opportunità, attraverso questo mezzo, di poter arrivare a più persone, allo stesso tempo, non neghiamo il desiderio di poter presto tornare a far musica in presenza.

Invitiamo i sacerdoti, i responsabili dei movimenti, delle associazioni e i superiori degli istituti religiosi a incentivare e a sostenere la partecipazione di coloro che animano con la musica e il canto la liturgia e, ove possibile, a partecipare loro stessi a qualcuno di questi incontri online.

Martedì 9 febbraio, alle 21, abbiamo organizzato una serata webinar per presentare nello specifico le varie proposte, con la presenza di alcuni dei docenti: sarà l’occasione per porre domande, avanzare proposte, chiedere chiarimenti sulle modalità di iscrizione e partecipazione. Per partecipare cliccare qui la sera stessa dell’incontro (dalle 20.45).

Il programma

Corso di lettura cantata della musica e videoscrittura musicale (21 ore, prima lezione sabato 20 febbraio): per voci guida, direttori di assemblea e salmisti

«Lodatelo sulle corde e sui flauti». La chitarra nella liturgia (serata del giovedì, dalle 20.45 alle 22.45): per chitarristi

Dare colore alla liturgia – Essere organisti nella liturgia d’oggi ((serata del giovedì, dalle 20.45 alle 22.45): per gli organisti liturgici

I sabati della liturgia (sabato dalle 14.45 alle 16.45): per responsabili e membri dei gruppi liturgici e per tutti gli operatori musicali

Iscrizioni on line

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi