Progetto nato da una riflessione condivisa sui temi della famiglia che accoglie e del diritto di ogni minore ad avere una famiglia


1.42672

Anania, Sportello di orientamento all’affido e all’adozione, è un progetto di Caritas Ambrosiana e  del Servizio Diocesano per la Famiglia, nato da una riflessione condivisa sui temi della famiglia che  accoglie e del diritto di ogni minore ad avere una famiglia.  L’attenzione dell’Area minori di Caritas Ambrosiana nei confronti dei diritti e dei bisogni dell’infanzia  e dell’adolescenza e le riflessioni del Servizio Diocesano sul ruolo della famiglia quale risorsa per la  comunità, si sono incontrate trovando nel tema dell’accoglienza un fondamento della comunità  cristiana da riscoprire e valorizzare.   L’idea progettuale consiste nel promuovere la cultura dell’accoglienza e in particolare i percorsi di  affido e adozione, quali opportunità per tradurre in scelte concrete i valori della solidarietà e della  gratuità nella loro dimensione comunitaria e sociale.  Riconoscere l’accoglienza come parte costitutiva di sé rende infatti la persona e la famiglia  capaci di uscire dal proprio spazio privato e di diventare una risorsa nella comunità.  Ogni famiglia, ciascuna con modalità e tempi differenti,  ha la possibilità di scoprire il valore di  questa “apertura” e di rendersi accogliente nei confronti dell’altro. Questa scelta, profondamente  umana, trova nei percorsi di fede e nell’appartenenza alla comunità cristiana una prospettiva di  arricchimento e di sostegno.  Lo Sportello si propone di rispondere alle richieste di orientamento relative a tali percorsi e di  contribuire alla promozione e diffusione della cultura dell’accoglienza.  

A chi si rivolge 
A famiglie, coppie di sposi, a singole persone,  a gruppi familiari, a comunità che desiderano  ricevere informazioni e orientamento su queste tematiche.

Ti potrebbero interessare anche: