A 30 anni dalla morte
Turoldo, la sua Salmodia in ricordo di tutte le Resistenze

Turoldo, la sua Salmodia in ricordo di tutte le Resistenze

Il 2 aprile alle 17 un evento multimediale nella Basilica di San Carlo al Corso fa memoria della lotta partigiana in Italia durante la seconda guerra mondiale e di quella degli ucraini contro l’invasione russa

24 aprile
Dalla libertà alla ricostruzione, la resistenza delle madri costituenti

Dalla libertà alla ricostruzione, la resistenza delle madri costituenti

Alle 18 su YouTube e Facebook un webinar legato al ricordo di Laura Bianchini, antifascista, membro della Costituente e Parlamentare

Milano
L'Arcivescovo: «Commemoriamo Carlo Bianchi con la responsabilità di educare»

L'Arcivescovo: «Commemoriamo Carlo Bianchi con la responsabilità di educare»

Monsignor Delpini ha aperto il convegno proposto dalla Fondazione Ambrosianeum, dedicato al martire antifascista in occasione della posa della pietra d’inciampo a lui intitolata

di Annamaria Braccini

20 aprile
Carlo Bianchi, una vita spesa intensamente per la libertà

Carlo Bianchi, una vita spesa intensamente per la libertà

Alle 18 su YouTube un incontro, promosso dalla Diocesi con diverse realtà e aperto dall’Arcivescovo, ricorda la figura del martire antifascista, presidente della Fuci, artefice della «Carità dell’Arcivescovo» e fondatore de «Il Ribelle», ucciso a Fossoli nel 1944

di Giacomo PEREGODirettore Fondazione Culturale Ambrosianeum

25 aprile
Il ricordo della Liberazione, il futuro della convivenza

Il ricordo della Liberazione, il futuro della convivenza

A 75 anni dalla fine della guerra, serve ancora questa festa nazionale? Oggi è più necessario perché riaffiorano rigurgiti neofascisti, intolleranza verso il diverso, nazionalismi esasperati. Ma soprattutto occorre fare memoria dei valori fondanti della Resistenza e della democrazia

di Guido FORMIGONIStorico, Prorettore dell'Università Iulm

La storia
Thelma Hauss: diario di guerra di una donna coraggiosa

Thelma Hauss: diario di guerra di una donna coraggiosa

I bombardamenti di Milano, la Resistenza e il 25 aprile nei resoconti appassionati di un’americana trasferitasi a Milano, che diede il suo contributo alla lotta di liberazione

di Silvio MENGOTTO

Lutto
Addio a Barbareschi, prete «ribelle per amore»

Addio a Barbareschi, prete «ribelle per amore»

Protagonista della Resistenza cattolica, curatore testamentario di don Gnocchi, amico del cardinale Martini, si è spento all’Istituto Palazzolo a 96 anni. La camera ardente sabato e domenica in via Statuto 4 a Milano. I funerali lunedì alle 11 nella chiesa di S. Pio V e S. Maria di Calvairate

In libreria
Quei sacerdoti che furono

Quei sacerdoti che furono "ribelli per amore"

A distanza di 32 anni, ripubblicato dal Centro Ambrosiano l'importante testo curato da mons. Giovanni Barbareschi che raccoglie le testimonianze di preti e religiosi che tra il 1943 e il 1945 si impegnarono in prima persona e con grave rischio personale per mettere in salvo ebrei, perseguitati politici, giovani renitenti alla leva della Repubblica di Salò e a sostegno della Resistenza e contro il nazifascismo, contribuendo alla formazione di una nuova coscienza civile e democratica.

di Luca FRIGERIO

Giorno della Memoria
L’eroismo “nascosto” dei sacerdoti ambrosiani nella bufera della guerra e dell’odio

L’eroismo “nascosto” dei sacerdoti ambrosiani nella bufera della guerra e dell’odio

Furono "ribelli per amore": una “ribellione” come scelta consapevole dell’umano contro il disumano, una “resistenza” che è stata innanzitutto un’opera di carità, di assistenza, di fratellanza nel nome di Cristo. Tre storie, semplici ed eroiche allo stesso tempo, tra le moltissime che sono documentate negli archivi storici della Diocesi di Milano.

di Luca FRIGERIO

25 aprile
La resistenza disarmata di Giuseppe Lazzati

La resistenza disarmata di Giuseppe Lazzati

In occasione della Festa della Liberazione riproponiamo la testimonianza sul periodo di internamento nei lager nazisti che il Professore rese nel 1985 a Radio 2: «La forza che ci tenne in piedi fu la volontà di ritornare in una Italia libera»

di Silvio MENGOTTO

Anniversario
25 Aprile, 70 anni di libertà

25 Aprile, 70 anni di libertà

Durante la Resistenza un grande ruolo hanno avuto i soci dell’Azione cattolica e della Fuci. Premiati con 112 medaglie d’oro al valore, 384 d’argento e 358 di bronzo. Un patrimonio di idealità e di fede da riscoprire e valorizzare. In allegato video servizio del conferimento del Premio Lazzati e le video interviste a mons. Barbareschi e a Marco Garzonio

di Giorgio VECCHIO Docente di Storia contemporanea, Università degli studi di Parma

Anniversario
25 Aprile, 70 anni di libertà

25 Aprile, 70 anni di libertà

Durante la Resistenza un grande ruolo hanno avuto i soci dell’Azione cattolica e della Fuci. Premiati con 112 medaglie d’oro al valore, 384 d’argento e 358 di bronzo. Un patrimonio di idealità e di fede da riscoprire e valorizzare. In allegato video servizio del conferimento del Premio Lazzati e le video interviste a mons. Barbareschi e a Marco Garzonio

di Giorgio VECCHIO Docente di Storia contemporanea, Università degli studi di Parma

Anniversario
25 Aprile, 70 anni di libertà

25 Aprile, 70 anni di libertà

Durante la Resistenza un grande ruolo hanno avuto i soci dell’Azione cattolica e della Fuci. Premiati con 112 medaglie d’oro al valore, 384 d’argento e 358 di bronzo. Un patrimonio di idealità e di fede da riscoprire e valorizzare. In allegato video servizio del conferimento del Premio Lazzati e le video interviste a mons. Barbareschi e a Marco Garzonio

di Giorgio VECCHIO Docente di Storia contemporanea, Università degli studi di Parma

Anniversario
25 Aprile, 70 anni di libertà

25 Aprile, 70 anni di libertà

Durante la Resistenza un grande ruolo hanno avuto i soci dell’Azione cattolica e della Fuci. Premiati con 112 medaglie d’oro al valore, 384 d’argento e 358 di bronzo. Un patrimonio di idealità e di fede da riscoprire e valorizzare. In allegato video servizio del conferimento del Premio Lazzati e le video interviste a mons. Barbareschi e a Marco Garzonio

di Giorgio VECCHIO Docente di Storia contemporanea, Università degli studi di Parma

25 aprile
Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Al sacerdote collaboratore del cardinale Schuster negli anni della Resistenza e protagonista del giornale clandestino “Il Ribelle” sarà conferito il Premio Lazzati

25 aprile
Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Al sacerdote collaboratore del cardinale Schuster negli anni della Resistenza e protagonista del giornale clandestino “Il Ribelle” sarà conferito il Premio Lazzati

25 aprile
Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Al sacerdote collaboratore del cardinale Schuster negli anni della Resistenza e protagonista del giornale clandestino “Il Ribelle” sarà conferito il Premio Lazzati

25 aprile
Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Ambrosianeum celebra la Liberazione col testimone Barbareschi

Al sacerdote collaboratore del cardinale Schuster negli anni della Resistenza e protagonista del giornale clandestino “Il Ribelle” sarà conferito il Premio Lazzati

1 2