All'interno del nuovo sussidio "Diventare grandi. Il metodo del discernimento - Vol. 2" sono state raccolte delle linee guida e delle indicazioni di metodo che possano aiutare a sostenere gli incontri dei gruppi 18-19enni in oratorio, nell'associazione o nel movimento e che possano arricchire e completare la proposta e i contenuti del volume precedente. Oltre a cosa fare, però, è indispensabile capire come si fa a diventare grandi, seguendo un breve percorso in tre tempi: il tempo dell'ascolto, il tempo delle regole del discernimento, il tempo della preghiera.


Diventare grandi. Il metodo del discernimento

A 18 anni ci si trova di fronte alla possibilità di fare delle scelte. Un’occasione speciale se inserita all’interno di un cammino di crescita in cui si cerca di riconoscere le proprie capacità, di porsi domande provando ad interpretare quello che sta succedendo, per poi scegliere ascoltando i desideri e i richiami più profondi del cuore. Questo passaggio non scontato, con cui proveremo a confrontarci, è il periodo del discernimento spirituale.

Immersi in una fase in cui si sperimentano le prime libertà e responsabilità, questa proposta ci ricorda come ognuno di noi è vocazione: l’invito è quello di tenere “allacciate le cinture” della relazione con Gesù, lasciandosi accompagnare da qualcuno che possa condividere con i 18-19enni il desiderio di mettere a fuoco la propria identità e iniziare a costruire il proprio futuro.

Così facendo, camminare a fianco dei ragazzi significa accompagnarli a diventare grandi, nella sfida del discernimento. Il punto di partenza saranno le diverse esperienze della propria vita (cfr. con il volume “Diventare grandi. Consegnato alla tua libertà”) in cui ognuno avrà l’occasione di confrontarsi, guardare in faccia qualche limite, trovare alcune significative chiavi di lettura, fino a prendere delle decisioni.

Alla luce di tre giornate formative interamente dedicate al tema del discernimento (Seveso, 1-8-15 febbraio 2020), vissute insieme a tanti sacerdoti, religiosi/e, educatori che si spendono per stare accanto ai ragazzi, abbiamo raccolto, all’interno di un nuovo sussidio, delle linee guida che durante l’anno possano sostenere gli incontri dei gruppi in oratorio, nell’associazione o nel movimento.

Sfogliando questo piccolo strumento di lavoro, troverete alcune indicazioni di metodo, per completare ed arricchire la proposta e i contenuti operativi del volume precedente (le dodici caratteristiche di “Diventare grandi. Consegnato alla tua libertà”). Oltre a cosa fare, quali esperienze o quali temi trattare, è indispensabile capire come si fa a diventare grandi, seguendo un breve percorso in tre tempi:

– Il tempo dell’ascolto, il verbo “riconoscere”, in cui emergono le caratteristiche dei ragazzi (singoli e del gruppo) attraverso gli strumenti e gli esercizi del discernimento.

– Il tempo delle regole del discernimento, il verbo “interpretare”, per dare un senso ed una traiettoria precisa al tessuto di realtà di cui facciamo parte.

– Il tempo della preghiera, il verbo “scegliere” e i passaggi che ci permettono di prenderci cura della nostra interiorità in modo da orientare decisioni, impegni e la futura Regola di vita con la consapevolezza di chi crede e si lascia guidare da Dio.

DOVE TROVO LA PUBBLICAZIONE?

La pubblicazione non è in vendita. Il nuovo volume sarà disponibile dal 26 ottobre 2020 presso il Servizio per i Giovani e l’Università (c/o Centro Pastorale Ambrosiano – via San Carlo, 2 – Seveso – MB). È sempre bene contattare il Servizio per i Giovani e l’Università per verificare che ne siano rimaste delle copie.

Informazioni:
Servizio per i Giovani e l’Università
Via San Carlo, 2 – 20822 Seveso (MB)
Tel. 0362 647500 – E-mail: giovani@diocesi.milano.it

Ti potrebbero interessare anche: