Il sabato alle 10.30 e la domenica alle 18.30 i “radio-racconti” del cantautore laghée, alla scoperta di luoghi, personaggi e aneddoti della nostra tradizione culturale

Davide Van de Sfroos

Terra, acqua, fuoco, vino. Anassimene non c’entra, sono i quattro elementi alla base del ciclo di “radio-racconti” di e con il cantautore laghée Davide Van De Sfroos, in onda ogni settimana su Radio Marconi, il sabato alle 10.30 e la domenica alle 18.30. Una narrazione secondo l’inconfondibile stile di Van De Sfroos, che aiuta a riscoprire luoghi di Lombardia attraverso storie, aneddoti, personaggi che difficilmente troveremmo sulle guide turistiche o i libri.

C’è spazio per lo stupore dei contadini che vedevano sorgere la prima Centrale elettrica sull’Adda, o per radicate tradizioni popolari brianzole, come la devozione per la Madonna del Bosco di Imbersago, o ancora per la storia del finanziere immigrato che per una vita ha dato la caccia allo sfrusadur, il contrabbandiere sui monti sopra la Val d’Intelvi, e che con lui si ritrova, ormai entrambi pensionati e deposti gli antichi ruoli del passato, davanti a un bicchiere di vino, a riconoscersi fratelli nella comune umanità.

Storie semplici, dunque, accompagnate da qualche assaggio delle canzoni di Davide. Il programma è stato presentato venerdì 8 aprile nel corso della diretta dall’International Radio Festival ospitato in piazza Gae Aulenti a Milano, rassegna delle principali radio nazionali e locali, a cui partecipa Radio Marconi e che si conclude domenica 10 aprile.

Info: www.itinerarifolk.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi