L’importanza dell’educazione e dell’istruzione nei percorsi di cittadinanza. Un confronto in Caritas tra esperti del settore

DSC_0414

“L’importanza dell’educazione e dell’istruzione nei percorsi di cittadinanza per le persone rom”. Questo il titolo del seminario che si svolgerà giovedì 3 maggio, dalle ore 9, nella sede di Caritas ambrosiana (via San Bernardino, 4 – Milano).

L’incontro sarà l’occasione per un confronto tra esperti del settore rispetto alla scolarizzazione dei minori rom e delle prospettive formative e lavorative per adolescenti e adulti.

Obiettivo della mattinata di lavoro sarà contribuire all’elaborazione di un manuale per l’educazione dei gruppi familiari rom.

L’azione è prevista dal progetto Bera (Basic Education for Roma Adults) che riunisce le Caritas di Paesi di provenienza (Serbia, Romania, Bosnia Erzegovina) e destinazione (Italia, Portogallo, Austria) dei rom.

Partito nel 2015 il progetto Bera intende facilitare l’accesso all’istruzione dei rom attraverso un approccio transnazionale che valorizzi le buone prassi dei Paesi partner. Il progetto è finanziato dall’Unione europea nel quadro del programma Erasmus +. Oltre a Caritas ambrosiana aderiscono Caritas für Menschen in Not (capofila) di Linz in Austria, Caritas Bosne i Hercegovine di Sarajevo in Bosnia Erzegovina, Cáritas diocesana de Viseu di Viseu in Portogallo, Caritas Alba Iulia di Tirgu Mures in Romania, Caritas Subotica di Subotica in Serbia.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi