In diretta streaming per le scuole in occasione della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie. Intervengono il figlio Umberto e Daniela Mainini, Presidente del Centro Studi Grande Milano

Giorgio Ambrosoli
Giorgio Ambrosoli

In occasione della “Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime delle mafie”, istituita per tenere viva la memoria di tutte le vittime innocenti delle mafie, del terrorismo e del dovere, il Centro Asteria, che da oltre trent’anni organizza eventi culturali dedicati alle scuole, desidera offrire a tutti gli studenti la possibilità di partecipare gratuitamente all’incontro «Qualunque cosa succeda», nella convinzione che un cambiamento è possibile solo attraverso il coinvolgimento attivo dei giovani, stimolando in loro una riflessione critica sull’oggi. L’appuntamento è per venerdì 12 marzo, alle 10.

È il settembre ’74 quando Giorgio Ambrosoli viene nominato liquidatore della Banca Privata Italiana di Michele Sindona, fallita per bancarotta fraudolenta: periodo in cui il banchiere era considerato un finanziere sulla cresta dell’onda, giudicato da Andreotti il “salvatore della lira”, quindi uomo di grande rilievo nel mondo della politica italiana, affiliato alla loggia P2. Giorgio Ambrosoli fu assassinatol’11 luglio 1979 da un killer, su mandato del bancarottiere Michele Sindona. Sono passati 42 anni da allora, ma la sua figura è ancora un esempio di uomo integro che diede la vita per il bene del nostro Paese.

Attraverso il racconto del più giovane dei figli, Umberto Ambrosoli, anch’egli avvocato, e la contestualizzazione storica di Daniela Mainini, avvocato e Presidente del Centro Studi Grande Milano, la storia di Giorgio Ambrosoli sarà ripercorsa da un punto di vista inedito e significativo per illuminarne il carattere esemplare:

L’evento si realizzerà in modalità live streaming sul canale Vimeo del Centro Asteria. Per poter accedere al contenuto è necessario iscriversi online; entro 24 ore dall’evento verranno inviate le credenziali d’accesso da poter condividere con i partecipanti.

L’incontro-testimonianza terminerà con un momento di dibattito interattivo. Verrà fornito a tutti i partecipanti un numero WhatsApp da utilizzare per scrivere le domande, che saranno lette in diretta e commentate dai relatori.

La partecipazione è rivolta alle scuole secondarie di I grado (classi terze) e di II grado, con possibilità di partecipazione individuale. Essendo il Centro Asteria soggetto di per sé accreditato per la Formazione, i docenti partecipanti potranno richiedere gratuitamente l’attestato di formazione docenti con riconoscimento MIUR (2 ore di attività formativa).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi