Link: https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/limpegno-degli-scout-lombardi-per-educare-allaccoglienza-224516.html
Sirio 15 - 21 luglio 2024
Share

Comunicato

L’impegno degli scout lombardi per educare all’accoglienza

L’Agesci: sopra ogni cosa viene la persona, indipendentemente dal luogo di provenienza, dalla religione o dal colore della pelle. Diversi gruppi già attivamente impegnati

15 Giugno 2018

Gli scout di Agesci Lombardia accolgono e rilanciano quanto ribadito dai Presidenti, dai Capo Guida e Capo Scout e dall’Assistente generale dell’Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani): tutti gli atteggiamenti che dividono e ostacolano l’accoglienza e l’integrazione, non sono coerenti con l’ispirazione evangelica dei valori scout.

Affermiamo convintamente, riferendoci al Patto Associativo Agesci, alla Promessa Scout e al Vangelo, che per noi, prima di tutto, sopra ogni cosa, viene la persona. Come essere umano, indipendentemente dal luogo di provenienza, dalla religione o dal colore della pelle. Ci impegniamo e ci impegneremo a promuovere concrete azioni territoriali e pensieri comuni volti alla promozione e alla crescita dell’accoglienza, dell’aiuto e del servizio dei più deboli e dei poveri.

Diversi Scout lombardi si stanno già dando da fare: ricordiamo, fra gli altri, l’impegno dei Gruppi Agesci di Viadana, Ponte San Pietro e Opera, che sono stati o andranno a Ventimiglia a fornire servizi di accoglienza, supporto e integrazione, alcuni gruppi di Varese, Milano, Ticino-Olona e Brescia che hanno accolto migranti per le attività.

Agesci Lombardia ha inoltre aderito alla manifestazione “Insieme senza muri” per una città aperta e accogliente, e il prossimo 23 giugno a Milano sarà presente al banchetto cittadino e comunitario di “Ricetta Milano”.

Anna Boccardi, Massimo Mapelli e don Alessandro Camadini
Responsabili e Assistente Ecclesiastico Agesci Lombardia

Chiara Nicolai
Incaricata Giustizia, Pace, Nonviolenza Agesci Lombardia