Link: https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/la-lombardia-e-dei-giovani-2-1026421.html
Sirio 22 - 31 luglio 2024
Share

Manifestazione

La Lombardia è dei giovani

Dal 6 all'8 ottobre tre giorni di incontri, talk e spettacoli, per parlare di talento, sostenibilità, orientamento allo studio e al lavoro e volontariato, con illustri ospiti del mondo dello spettacolo, del gaming, dello sport e influencer. Tra i partner dell'iniziativa Oratori Diocesi Lombarde e Csi Milano

4 Ottobre 2022
I partecipanti alla conferenza stampa di presentazione

È stata presentata oggi con una conferenza stampa a Palazzo Lombardia «La Lombardia è dei giovani», manifestazione aperta a tutti i giovani lombardi e interamente dedicata a loro, che si terrà a Milano dal 6 all’8 ottobre: un ricco programma di incontri, talk, spettacoli, arte e intrattenimento, per favorire la socialità e il protagonismo dei ragazzi, lo scambio reciproco di esperienze e di testimonianze su temi sociali, di attualità e innovazione con professionisti e ospiti del mondo dello spettacolo, dello sport e influencer.

«“La Lombardia è dei giovani” – ha spiegato l’assessore regionale allo sviluppo città metropolitana, giovani e comunicazione Stefano Bolognini – non è solo il titolo di questo evento, ma è un impegno che Regione Lombardia ha assunto e fatto proprio nei confronti dei giovani, che rappresentano una risorsa fondamentale per il presente e sono i costruttori del futuro. In questi tre giorni i protagonisti saranno, nel modo più assoluto, proprio i giovani, che animeranno l’evento dal primo all’ultimo minuto. Nel palazzo e nella piazza di Regione ospiteremo momenti importanti di confronto, partecipazione, riflessione su tematiche di stretta attualità per le nuove generazioni, ma anche di aggregazione e di svago, in cui i ragazzi potranno stare insieme e divertirsi. In un momento in cui si tende a enfatizzarne i lati negativi, noi vogliamo, al contrario, valorizzare i giovani e le loro tantissime caratteristiche positive e pensiamo che questa kermesse sia una bella occasione in cui farlo.”

Il palinsesto, ricco di incontri, vede la partecipazione di partner importanti come Feduf, Coni, Oratori Diocesi Lombarde, Cariplo Factory, Change for planet, UN Sustainable Development Solutions Network, OneDay e ScuolaZoo, con i quali si creeranno momenti di approfondimento su tematiche quali orientamento, avvio del percorso professionale e ingresso nel mondo del lavoro, sostenibilità, volontariato, educazione finanziaria e sport.

«L’Italia ha il più alto numero di Neet d’Europa: un terzo dei ragazzi e delle ragazze che non studiano, non lavorano e non cercano un’occupazione risiede nel nostro Paese – ha dichiarato Paolo De Nadai, Presidente di OneDay Group & Fondatore di ScuolaZoo e WeRoad -. Questo dato, sommato a quello restituito dalle elezioni, e cioè che i giovani sono la fascia d’età che più si è astenuta dal voto, indica che il coinvolgimento delle nuove generazioni non è più rinviabile nei programmi della politica e delle istituzioni. Quello che fa OneDay tutti i giorni è proprio questo e siamo contenti di poterlo fare insieme a Regione Lombardia: creare un ponte tra gli adulti, le istituzioni e le nuove generazioni, grazie al dialogo che abbiamo costruito in questi anni con loro e che ci ha permesso di acquisire autorevolezza e capacità di linguaggio».

Gli ospiti

Diversi saranno gli ospiti di rilievo che interverranno nelle tre giornate: da Paolo Ruffini (giovedì 6) che  aprirà un dialogo diretto con i giovani rispetto ai temi legati alle emozioni e alle relazioni e in serata sarà presente alla proiezione speciale del film che lo vede regista, Ragazzaccio; ai responsabili dei progetti educativi e dei settori giovanili di Atalanta, Inter e Milan, con i quali il 7 ottobre si parlerà di calcio giovanile (evento moderato dalla giornalista Jessica Tozzi); don Alberto Ravagnani, il giovane prete influencer, che venerdì 7 ottobre sarà disponibile a un dialogo a 360° con i giovani sui temi di maggiore attualità. Si parlerà poi di professioni con Sabrina Grazini e Fabiana Manager, giovani content creator e manager della carriera, che sabato 8 ottobre apriranno un dibattito sulle tematiche più comuni da affrontare affacciandosi per la prima volta al mondo del lavoro, e con Steven Basalari, Carolina Dallari e Francesco Sole, che racconteranno la propria esperienza come imprenditori, in particolare nel mondo del digitale e dei social media, in un talk show moderato da Riccardo Lanzo. Ancora sport con il campione olimpico Filippo Tortu, che sabato 8 ottobre sarà ospite dell’appuntamento dedicato ai valori dello sport con i giovani sportivi.

La partecipazione del Csi

Proprio riflettendo sui valori dello sport, Massimo Achini, presidente del Csi Milano, ha dichiarato: «Mi rivolgo direttamente a tre destinatari diversi, ma tutti protagonisti di questo evento visionario organizzato dall’Assessorato e dalla Regione, che ringrazio per l’iniziativa. Ai giovani auguro di seguire i propri sogni, di non accontentarsi di esistenze mediocri e di non avere paura di cercare un’esistenza piena, nonostante questo possa generare inquietudine, incertezze e fatiche. Agli adulti dico di credere nelle giovani generazioni, accompagnandole nelle sfide di tutti i giorni, assumendo il ruolo di veri allenatori. Al mondo dello sport chiedo di prendersi la responsabilità di diventare finalmente lo strumento di crescita per milioni di giovani, trovando il coraggio di mettere in secondo piano successi, coppe e trofei, per arrivare a pensare che la vittoria più bella, in realtà, è quella di educare i giovani alla vita».

Durante le tre giornate di evento ampio spazio sarà riservato anche al gaming: all’isola Isola SET ogni giorno si alterneranno momenti di gioco e momenti di dibattito e dialogo su temi legati al gioco on-line (dal cyberbullismo, alle competenze, all’inclusione sociale) con alcuni gamer come RaxoR, Ferre e JustRyuk (giovedì 6), Shmeky e ErBacce (venerdì 7), ErDT, QueenGiorgia, FLokox, Savyultras90 e Deugemo (sabato 8 ottobre). «Colgo questa occasione per ringraziare l’assessore Bolognini per aver dato valore, in questa importante iniziativa, al gaming, settore che spesso viene sottovalutato – ha affermato Yi Alex Wang, co-founder di Hmble team che organizza le tre giornate di gaming -. Per dare un contesto, 8 persone su 10, all’interno della GenZ, spendono il proprio tempo libero con i videogiochi su base settimanale, rendendola una delle principali passioni per i giovani. Per questo motivo vogliamo utilizzarlo come canale per sensibilizzare i ragazzi su tematiche come Cyberbullismo, opportunità professionali e lotta alla discriminazione. Il tutto attraverso la voce dei nostri ospiti, influencer che ogni giorno vivono questo settore e interagiscono in prima persona con i giovani e che, in questa occasione, racconteranno le proprie esperienze e dialogheranno con il pubblico».

Arte e lavoro

«La Lombardia è dei giovani» sarà poi il luogo dell’arte al 39° piano di Palazzo Lombardia (Belvedere), dove si terrà la mostra fotografica «Universo giovane», realizzata in collaborazione con il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo e sostenuta anche con un patrocinio di Fondazione Cariplo, che esplora l’universo della condizione giovanile raccontato nelle opere di grandi fotografi dagli anni Settanta a oggi e numerose performances artistiche: dalla danza (a cura di OrmarsLab – scuola di Danza in Milano) alla musica (a cura della Verdi jazz orchestra del Conservatorio di Milano, con Alex Usai e Irene Burratti Duet, Sara Guidolin e Simone Locarni Duet e il maestro Pino Jodice), dalle canzoni alle letture, dalla poesia al confronto con giovani creativi.

Infine, in piazza Città di Lombardia, oltre a uno spazio gestito dalla Consulta Informagiovani di Aci Lombardia pensato per supportare i ragazzi nell’attività di orientamento e ricerca del lavoro, saranno presenti (ogni giorno, dalle 17) alcuni food truck food and beverage, per favorire l’esperienza del ritrovarsi e stare insieme in una rinnovata convivialità. A concludere le giornate del 7 e dell’8 ottobre, inoltre, in collaborazione con ScuolaZoo, anche le serate saranno all’insegna dell’animazione e del divertimento, con giochi, sfide musicali e dj set.

Tutti gli eventi sono gratuiti; per alcuni appuntamenti è richiesta la preregistrazione.
Programma completo su www.giovani.regione.lombardia.it e sul profilo Instagram @generazionelombardia.