Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Territorio

Gallarate, come intercettare i bisogni e dare risposte

Martedì 12 dicembre la presentazione del secondo Rapporto di monitoraggio delle vulnerabilità territoriali promosso dall’Osservatorio sulle fragilità e lo sviluppo umano

10 Dicembre 2023

«Vulnerabilità e territorio: conoscere e agire» è il tema dell’incontro in programma martedì 12 dicembre, a partire dalle 17, presso il MA*GA di Gallarate (Sala Arazzi Ottavio Missoni), durante il quale l’Osservatorio sulle fragilità e lo sviluppo umano – attivato da Liuc Università Cattaneo di Castellanza e Fondazione Comunitaria del Varesotto – presenterà il secondo Rapporto di monitoraggio delle vulnerabilità territoriali nella Provincia di Varese e rifletterà sulle possibili risposte, con particolare attenzione al territorio del Gallaratese (per partecipare clicca qui).

L’Osservatorio è nato con l’obiettivo di monitorare la geografia, le cause e le caratteristiche delle situazioni di vulnerabilità sul territorio di Varese e in Lombardia, per mettere a disposizione informazioni e strumenti utili a quanti operano sul territorio per il superamento delle situazioni di criticità nelle diverse dimensioni, ovvero quella economica, sociale ed educativa.

Quest’anno il Rapporto viene presentato a Gallarate, uno dei micro-bacini territoriali nei quali gli indicatori hanno permesso di individuare particolari criticità e di attivare azioni specifiche, come quelle previste dal progetto Boe Bianche, finanziato da Fondazione Cariplo e finalizzato a contrastare lo scivolamento in situazioni di povertà. Sotto i riflettori ci saranno non solo i dati relativi al territorio, ma anche le azioni correttive e di supporto messe in atto in un’ottica di condivisione con gli attori locali.

Dopo i saluti istituzionali, i dati dell’Osservatorio sul Gallaratese saranno presentati da Massimiliano Serati, professore associato di Politica economica e delegato rettorale alla Terza Missione alla Liuc Università Cattaneo. Le azioni del progetto Boe Bianche saranno invece illustrate da Oliviero Motta, presidente della Cooperativa Intrecci, capofila del progetto. Seguirà una tavola rotonda moderata da Michele Mancino (vicedirettore di VareseNews), con la partecipazione di Maurizio Ampollini (presidente della Fondazione Comunitaria del Varesotto), Eliana Minelli (professore associato di Organizzazione Aziendale alla Liuc Università Cattaneo) e Valeria Negrini (vicepresidente di Fondazione Cariplo e presidente di Federsolidarietà Lombardia).