Link: https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/fondazione-guzzetti-presenta-futuro-giovani-2519789.html
Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

Progetto

Fondazione Guzzetti presenta «Futuro Giovani»

Il 29 novembre al Teatro dei Lupi a Milano uno spettacolo teatrale e un dibattito per illustrare l’attivazione di uno sportello informativo online e con alcuni punti fisici in città per ridare speranza e fiducia ai 18/30enni

22 Novembre 2023
Foto Agensir

Nella serata di mercoledì 29 novembre, presso il Teatro dei Lupi (via della Capinera 1, Milano), Fondazione Guzzetti il progetto «Futuro Giovani». È previsto uno spettacolo teatrale e uno spazio di dibattito guidato da psicologi e psicoterapeuti di Fondazione Guzzetti. Sono invitati i giovani adulti dai 18 ai 30 anni e tutti coloro che si interessano al loro mondo.

Il progetto

Indirizzato a giovani adulti (18-30 anni), «Futuro Giovani» consiste nell’attivazione di uno sportello informativo su piattaforma digitale, con alcuni punti fisici sul territorio della città di Milano; percorsi e spazi di supporto psicologico gratuito all’interno dei consultori; attività aggregative, sportive e di attivazione, socializzazione e ingaggio, a integrazione della presa in carico.

I promotori

Fondazione Guzzetti, realtà che comprende sette consultori privati accreditati all’interno della città di Milano, è capofila del progetto insieme ai consultori familiari integrati dell’Asst Santi Paolo e Carlo, i consultori privati accreditati Genitori oggi, Istituto La Casa, Aied, Gli Aquiloni, Consorzio Sir; i Municipi 4, 5 e 6; alcuni enti del terzo settore: collegi studenteschi della Fondazione La Vincenziana (San Paolo e San Filippo Neri), Associazione PlayMore!, Spazio Aperto Servizi e Comunità del Giambellino.

Rabaiotti: «Una fascia d’età dimenticata»

«Abbiamo scelto, per questo progetto, di concentrarci sui giovani adulti, una fascia d’età dimenticata durante il periodo pandemico, per la quale negli ultimi anni abbiamo assistito a un consistente aumento di richieste – commenta il direttore di Fondazione Guzzetti, Michele Rabaiotti -. La pandemia ha impattato fortemente sui giovani adulti, minando uno dei compiti fondamentali di quest’età: lo sviluppo di progettualità futura. Il nostro progetto vuole ridare speranza e fiducia a chi fatica a entrare pienamente nell’età adulta».