Link: https://www.chiesadimilano.it/news/milano-lombardia/don-gnocchi-barbante-confermato-presidente-2793056.html
Share

Fondazione

Don Gnocchi, Barbante confermato presidente

Rinnovato per il prossimo triennio il Consiglio d’amministrazione: ne fanno parte Rocco Mangia (vicepresidente), Mariella Enoc, Carmelo Ferraro, Andrea Manto, Luigi Macchi e Marina Tavassi (consiglieri)

1 Febbraio 2024
Don Vincenzo Barbante

Don Vincenzo Barbante è stato riconfermato alla presidenza della Fondazione Don Gnocchi per il prossimo triennio. Con la designazione dei membri ancora mancanti, è stato infatti rinnovato nella seduta dello scorso 29 gennaio il Consiglio di Amministrazione della Fondazione. Don Barbante continuerà a essere affiancato in qualità di vicepresidente da Rocco Mangia e dai consiglieri Mariella Enoc, Carmelo Ferraro (unico volto nuovo in Consiglio), Andrea Manto, Luigi Macchi e Marina Tavassi. Confermato anche il Collegio dei Revisori, composto da Adriano Propersi (presidente), Silvia Decarli e Claudio Enrico Maria Polli.

Nell’occasione, il presidente ha salutato con cordialità e ringraziato la dottoressa Giovanna Brebbia (sostituita dal consigliere Ferraro) per la dedizione e l’impegno profusi per il bene della Fondazione, augurando al rinnovato Consiglio un sereno e proficuo lavoro.

Questo il profilo degli attuali componenti del Consiglio di Amministrazione e del Collegio dei Revisori.

Vincenzo Barbante, presidente. Sacerdote ambrosiano dal 1989 (in seno alla Diocesi ha ricoperto importanti incarichi pastorali e amministrativi), è presidente della Fondazione Don Gnocchi dal dicembre 2016. Già presidente della Fondazione Istituto Sacra Famiglia Onlus di Cesano Boscone (Mi), vanta una significativa esperienza in campo socio-assistenziale e nel settore delle fondazioni civili di beneficenza.

Rocco Mangia, vicepresidente. Laureato in giurisprudenza all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, è avvocato e docente universitario. Consigliere d’amministrazione della Fondazione Don Gnocchi dal 2016, esperto di sanità e gestione dei sistemi sanitari, è contitolare di uno studio legale milanese specializzato nei diversi settori del diritto amministrativo.

Mariella Enoc, consigliere. Laureata in medicina e chirurgia, vanta decenni di esperienza in campo gestionale nel settore socio-sanitario. Da sempre attiva nel settore filantropico, è stata vicepresidente della Fondazione Cariplo, vicepresidente della Fondazione Cini e presidente della Fondazione Ismu. Fino a pochi mesi fa è stata presidente dell’Ospedale pediatrico IRCCS “Bambino Gesù” di Roma. È procuratrice speciale dell’Ospedale Valduce di Como.

Carmelo Ferraro, consigliere. È direttore generale dell’Ordine degli Avvocati di Milano e componente del Comitato Scientifico di Osservatorio Metropolitano di Milano. È stato membro del Consiglio di amministrazione della Fondazione IRCSS Ca’ Granda-Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. È inoltre componente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Villa Mirabello.

Luigi Macchi, consigliere. Laureato in medicina e chirurgia all’Università di Pavia, ha unito l’insegnamento a livello universitario a decenni di impegno professionale in alcune realtà sanitarie pubbliche lombarde, fino ad assumere importanti incarichi presso la Direzione generale Sanità della Regione Lombardia e a dirigere – dal 2010 al 2015 – la Fondazione IRCCS “Ca’ Granda Ospedale Maggiore” di Milano. Dal 2016 era vicepresidente della Fondazione Don Gnocchi.

Andrea Manto, consigliere. Presbitero della diocesi di Roma, medico, è stato geriatria al Policlinico Gemelli di Roma. Docente alla Pontificia Università Lateranense e presidente della Fondazione “Ut Vitam Habeant”, ha ricoperto anche l’incarico di responsabile dell’Ufficio nazionale per la Pastorale della Sanità della Conferenza Episcopale Italiana e di direttore del Centro di Pastorale sanitaria della diocesi di Roma.

Marina Tavassi, consigliere. Magistrato in pensione, laureata all’Università degli Studi di Milano, ed esperta in diritto societario, è stata in passato consigliere della Suprema Corte di Cassazione, presidente della sezione del Tribunale di Milano specializzata in materia d’impresa e dal 2016 al 2020 presidente della Corte d’Appello del capoluogo lombardo.

Adriano Propersi, presidente del Collegio dei Revisori. Laureato in economia e commercio all’Università Cattolica di Milano, è iscritto dal 1972 all’albo dei dottori commercialisti e all’albo dei revisori contabili. È professore associato di economia aziendale al Politecnico di Milano e docente a contratto all’Università Cattolica, dove insegna economia delle aziende non profit. Autore di numerose pubblicazioni, è stato tra l’altro consigliere dell’Agenzia per il terzo settore.

Silvia Decarli, revisore. Dopo la laurea magistrale in scienze internazionali e diplomatiche, indirizzo economico-internazionale e successive specializzazioni, si è iscritta all’albo dei dottori commercialisti e revisori legali.  Ha ricoperto e ricopre incarichi di amministrazione e controllo in società di capitali, fondazioni (bancaria, di erogazione e di gestione), associazioni, società cooperative, enti pubblici non economici, anche a partecipazione pubblica.

Claudio Enrico Maria Polli, revisore. Ragioniere commercialista, con studio associato in Milano, è iscritto all’ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, oltre ad essere revisore legale dei conti. È esperto nel campo societario e fiscale per imprese commerciali ed enti non commerciali, con particolare riguardo alle Onlus.