Completata la riforma statutaria, Consiglio direttivo e Comitato dei sostenitori insediati e al lavoro da giugno

Ambrosianeum

La Fondazione Ambrosianeum ha completato la propria riforma statutaria definendo i nuovi assetti di governance.

Il Consiglio d’amministrazione uscente ha nominato un nuovo Consiglio direttivo che risulta così composto: mons. Mario DELPINI, Franco ANELLI, Vincenzo CESAREO, Mario COLOMBO, Ferruccio DE BORTOLI, Marco GARZONIO, Luciano GUALZETTI, Giorgio LAMBERTENGHI, Adriano PROPERSI e Carlo SIRONI.

A comporre il Collegio dei revisori sono stati chiamati Mario BRUGHERA, Fabrizio CARAZZAI e Marco CONFALONIERI.

L’insediamento del nuovo Consiglio avverrà entro giugno. Nel frattempo sarà l’attuale presidente Marco Garzonio a guidare la Fondazione, con la collaborazione del viceoresidente Adriano Propersi e del tesoriere Carlo Sironi.

Il Consiglio d’amministrazione uscente ha nominato inoltre un Comitato dei sostenitori, di cui fanno parte: Sissa CACCIA DOMINIONI, Elena CATTANEO, Francesco CESARINI, Vittorio CODA, don Alberto COZZI, don Matteo CRIMELLA, Gianni CUCCHIANI, Paolo DELL’OCA, Federico FALCK, Giuseppe FONTANA, mons. Giovanni GIUDICI, Alessandra GUARRACINO, Maria Grazia GUIDA, Margherita LAZZATI, Pietro MARIETTI, Flavio PIZZINI, Valentina SONCINI, Giorgio SQUINZI, Lino STOPPANI e Stefano ZUCCHETTI.

Per il mese di giugno, dopo l’insediamento ufficiale, è in calendario un incontro programmatico tra i due organismi, che permetterà di mettere a punto obiettivi e strategie di azione comune.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi