Sirio 04-10 marzo 2024
Share

21 ottobre

Ambrosianeum, gli adolescenti davanti a bullismo e cyberbullismo

Primo degli otto incontri promossi con Fondazione Matarelli sul tema «Le conquiste della medicina al servizio della persona»

10 Ottobre 2021

Inizia il 21 ottobre il nuovo “contenitore” organizzato dalle Fondazioni Ambrosianeum e Matarelli a cura di Marco Garzonio e Giorgio Lambertenghi Deliliers: otto incontri (fino all’aprile 2022) che propongono altrettanti momenti di riflessione etica e sociale su argomenti “caldi” della medicina contemporanea: si inizia con adolescenti e bullismo o cyberbullismo e si continua con il ritiro sociale indotto dalla pandemia, la fiducia nella scienza, la ri-umanizzazione della medicina, l’intelligenza artificiale, i rischi dell’inquinamento elettromagnetico e il tatuaggio nella cultura contemporanea, per finire con il controverso tema dell’utero in affitto.

Il primo incontro del percorso, in programma giovedì 21 ottobre alle 17.30, sarà dedicato a «La protezione degli adolescenti nell’era del bullismo e del cyberbullismo».

Introduce e coordina Paolo Inghileri, ordinario di Psicologia sociale all’Università degli Studi di Milano. Intervengono Anna Arcari (psicologa e psicoterapeuta, presidente della Cooperativa Minotauro, Milano), «Adolescenti nella rete: risorse e rischi nel labirinto della crescita»; Nicola Iannaccone, psicologo e psicoterapeuta (responsabile Uos Promozione Salute Ats Città Metropolitana di Milano), «Né bulli né indifferenti»; Ciro Cascone (procuratore della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Milano, Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano), «Tutela delle persone tra mondo reale e mondo virtuale».

Salvo diverse disposizioni, gli incontri si svolgeranno in presenza presso la sede di Fondazione Ambrosianeum (via delle Ore 3, Milano) nel rispetto della normativa vigente. È necessario il green pass