Presentato il progetto nato dalla partnership con BrianzAcque, per sensibilizzare i cittadini e i bambini della Brianza sulle tematiche della tutela dell’ambiente, del consumo consapevole delle risorse e dell’impegno civico

acqua

È stato presentato oggi in una conferenza stampa presso la sede provinciale delle Acli Milanesi, il progetto “Acqua Insieme”, nato dalla partnership tra BrianzAcque ed Acli Milanesi per la realizzazione di percorsi educativi e formativi nella provincia di Monza e Brianza. Il progetto, della durata di un anno, ha l’obiettivo di educare, formare, sensibilizzare alla cura dei beni comuni i cittadini e i bambini della Brianza, accrescendo la conoscenza e l’attenzione della comunità sulle tematiche della tutela dell’ambiente, del consumo consapevole delle risorse, dell’impegno civico. Acqua Insieme si snoda attraverso tre filoni: quello educativo con i laboratori nelle scuole, quello teatrale con la rappresentazione di spettacoli e infine quello formativo con incontri territoriali aperti ai cittadini.

Il progetto, in particolare, prevede a partire da maggio la realizzazione di:
9 cicli formativi negli istituti scolastici di 9 comuni della Brianza
2 cicli di formazione civica sul tema della gestione delle risorse
4 spettacoli teatrali, da rappresentare sul territorio della Brianza, sul tema del consumo di suolo, del consumo dell’acqua, di cui uno espressamente scritto per Brianza Acque.
6 incontri promozionali sul territorio, legati alle attività proposte

Il progetto vedrà coinvolti nella durata del progetto:
15 Comuni della provincia di Monza e Brianza interessati dalle azioni del progetto
700 ragazzi dai 6 ai 13 anni delle scuole del territorio
9 istituti scolastici
100 giovani e adulti partecipanti ai corsi di formazione civica sui temi della gestione delle risorse pubbliche
10 circoli Acli del territorio brianzolo
70 mila cittadini sensibilizzati sul tema dell’acqua tramite eventi promozionali e spettacoli teatrali realizzati sul territorio
100 mila cittadini sensibilizzati tramite i canali web e social dedicati al progetto
1 compagnia teatrale
8 esperti sulle tematiche della gestione delle risorse, sostenibilità, beni comuni

Un progetto importante non solo nei numeri, come ha sottolineato il presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci: «La crescita di una comunità nei suoi valori e nei suoi comportamenti quotidiani è come una pianta che si cura nel tempo senza mai pensare di poterla lasciare a se stessa. Per realizzare un compito così complesso – ha spiegato il presidente di BrianzAcque, intervenendo alla conferenza stampa – abbiamo cercato chi potesse venire dai mondi della formazione e del sociale con esperienza e valori comuni ai nostri. E abbiamo incontrato un mondo come quello delle Acli di Milano e Monza/Brianza che ha saputo individuare il progetto giusto per rispondere alle nostre ambizioni di crescita per la comunità brianzola. Ne è nato Acqua Insieme, che porterà in 15 Comuni della nostra terra otto cicli di corsi per i bambini delle elementari, due cicli di corsi per amministratori, imprenditori e studenti e 4 spettacoli diversi a teatro, di cui uno espressamente scritto per Brianza Acque sul tema dell’acqua, coinvolgendo quasi 100mila persone. È la prima volta che una società pubblica al 100% – ha aggiunto Boerci – cerca di realizzare in un unico percorso omogeneo questa missione di crescita. Auspichiamo che Acqua Insieme sia solo la fase iniziale di un progetto molto più lungo, che riesca ad uscire dal nostro ambito territoriale, permettendoci così di mettere a patrimonio comune la nostra esperienza. Siamo la terra del Gran Premio di F1 più famoso del mondo. Se non fossimo noi a innovare e a correre più veloci degli altri chi potrebbe farlo? ».

Le Acli sono presenti sul territorio brianzolo con più di 30 circoli e sono luoghi di partecipazione attiva e consapevole. «Le Acli da sempre – ha spiegato il presidente delle Acli Milanesi, Paolo Petracca nel suo intervento – con la propria azione sociale promuovono un modello di comunità fondata su relazioni eque, sullo sviluppo umano e sostenibile, sul consumo critico. Il progetto “Acqua Insieme” e la partnership con BrianzAcque vanno proprio in questa direzione – ha affermato Petracca – proponendosi di educare, formare e sensibilizzare alla cura dei beni comuni, mettendo al centro le persone. Riteniamo infatti che la formazione, la valorizzazione del territorio, l’investimento sulle capacità dei singoli siano elementi fondamentali per la costruzione di comunità attive e consapevoli».

I primi appuntamenti in programma:

Acqua in classe: lunedì 7 maggio, presso Palazzo della Provincia di Monza e Brianza, via Grigna 13, a Monza (presentazione cicli di incontri nelle scuole per l’anno scolastico 2018-2019)

Acqua in rete: mercoledì 27 giugno, a Seregno I lezione dei cicli civico-formativi

Acqua in scena: prima settimana di giugno, data da definire, presso Teatro Oreno, Vimercate, rappresentazione teatrale Label – Questioni di etichetta

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi