Si terrà in presenza nella chiesa di Santa Maria Segreta, che in base alle normative anti-Covid può ospitare fino a 200 persone. Per la Diocesi è un'occasione per accogliere gli studenti fuorisede

La-notte-di-Nicodemo-2020

Mercoledì 5 maggio, presso la chiesa di Santa Maria Segreta in Milano (via Gian Battista Bazzoni, 2 – MM Conciliazione), si terrà la “Notte di Nicodemo”, veglia di preghiera per gli universitari dal titolo “Meditava queste cose conservandole nel suo cuore” (Lc 2,19).

Dalle 20 sarà possibile conoscere le particolarità artistiche della chiesa di Santa Maria Segreta; seguirà alle 20.45 la veglia di preghiera, presieduta dall’Arcivescovo.

La chiesa di Santa Maria Segreta può ospitare fino a 200 persone secondo le normative anti-Covid vigenti e, a differenza di quanto riportato sulla locandina ufficiale che annuncia la veglia, al temine non si potrà tenere il tradizionale momento di rinfresco.

Questa proposta vuole significare la cura pastorale e il desiderio della Diocesi di Milano di accogliere i giovani universitari, in particolare quelli fuorisede, e di accompagnarli lungo il loro percorso di studi: come Nicodemo il desiderio è mettersi tutti insieme alla ricerca di Gesù perché dall’incontro con Lui possa nascere una vita nuova e quella sequela capace di testimoniare la fede in ogni ambito di vita, compreso quello dell’università.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi