Da Milano in pullman al Santuario marchigiano (6-9 ottobre) e in aereo a quello francese (6-10 dicembre). Altre trasferte in settembre, ottobre e novembre in collaborazione con altre Sezioni regionali

Unitalsi immagine ripartenza pellegrinaggi Cropped

C’è una Sezione per cui la parola “rinascita” significa speranza e fiducia, quella stessa speranza e fiducia che hanno nutrito i soci unitalsiani lombardi quando tutto intorno a loro significava il contrario.

La Sezione Lombarda riparte e lo fa dal proprio territorio, a piccoli passi e con tanta prudenza, organizzando pellegrinaggi verso i Santuari lombardi, da sempre meta per le sottosezioni che la compongono, nel rispetto non solo delle indicazioni di sicurezza nazionali, ma anche delle ordinanze regionali che disciplinano i comportamenti da tenere e definiscono le misure anti Covid -19 da seguire.

Tra i Santuari italiani a cui l’Unitalsi è particolarmente legata vi è il Santuario di Loreto, dove l’Unitalsi lombarda si recherà in pellegrinaggio in pullman dal 6 al 9 ottobre 2020.

«La nostra Sezione – racconta Vittore De Carli, presidente della Sezione lombarda dell’Unitalsi – tornerà anche a Lourdes, con un pellegrinaggio in aereo da Malpensa dal 6 al 10 dicembre, per l’Immacolata. Sarà l’occasione per ricordare e pregare per tutti i soci, gli amici, i medici, gli infermieri, i soccorritori, i sacerdoti, i familiari e i conoscenti di cui questa pandemia ci ha privato, ma anche l’occasione per ringraziare per il dono della vita, per l’amicizia e per i legami che si sono rafforzati, per la vicinanza e la prossimità che, nonostante il distanziamento, gli unitalsiani hanno dimostrato e manifestato gli uni gli altri e tutti verso i più deboli e i più fragili e verso chi non si è mai fermato e si è trovato in prima linea».

Oltre a questa data, l’Unitalsi lombarda, in sinergia con le altre sezioni del Nord Italia dell’Unitalsi, propone ai propri soci e a tutti coloro che vogliono affidarsi alla nostra associazione e recarsi a Lourdes, altre date di pellegrinaggio. «Unitamente ai presidenti di Sottosezione – continua De Carli -, abbiamo pensato come consiglio regionale di unirci in rete con le altre Sezioni del Nord d’Italia, il Piemonte, la Liguria, la Triveneta e la Sezione Emiliano – Romagnola, e di condividere le date dei loro pellegrinaggi e di proporle, per dare ai nostri soci altre opportunità di pellegrinaggio verso Lourdes».

Non un’operazione di marketing, ma la volontà di rinascere insieme come dimostra la locandina di lancio della nuova stagione dei pellegrinaggi a Lourdes della Sezione Lombarda: dall’8 all’11 settembre da Genova, dal 12 al 15 settembre da Verona, dal 12 al 15 ottobre da Torino, dal 16 al 19 ottobre da Bologna, dal 20 al 23 ottobre da Verona e dal 18 al 21 novembre da Bologna.

«Siamo molto contenti di questa iniziativa – conclude Vittore De Carli – che ci permetterà di condividere come un’unica famiglia non un viaggio, ma una meravigliosa esperienza umana e spirituale. Come Sezione ci preoccuperemo di accompagnare i partecipanti nei diversi aeroporti a seconda delle date, fedeli a quello che da sempre crediamo essere parte del nostro carisma associativo: prendersi cura del prossimo dall’inizio del pellegrinaggio, dalla partenza da casa, al soggiorno a Lourdes, fino al ritorno”.

Info: tel. 02.21117634; www.lombarda.unitalsi.com

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi