Nei giorni scorsi sono morte altre due religiose. Le vittime nell’Istituto Pie Madri della Nigrizia a Buccinigo sono salite a venti, ma il picco sembra alle spalle

La chiesa dell'Istituto Pie Madri della Nigrizia a Buccinigo

Si svolgono oggi, lunedì 26 aprile, alle 11, nella chiesa parrocchiale di San Cassiano a Buccinigo d’Erba, i funerali di suor Maria Sala e suor Domenica Callegaro, le due comboniane dell’Istituto Pie Madri della Nigrizia scomparse tra venerdì e sabato a causa del Covid. È così salito a venti il numero delle religiose vittime del virus all’interno dell’Istituto, dove il virus ha provocato un autentico focolaio che ha coinvolto una settantina di ospiti, in prevalenza anziane e rientrate in Italia dopo molti anni trascorsi in terra di missione.

I primi due decessi risalgono al 13 marzo, alla fine del mese le vittime erano già salite a 12. Il picco sembra essere ormai stato raggiunto. Nell’Istituto attualmente rimangono cinquanta religiose, la maggior parte delle quali risultano negative al virus e sono in discreta salute.

La Chiesa ambrosiana segue l’evolversi della situazione all’interno della comunità attraverso l’interessamento costante di monsignor Paolo Martinelli, Vescovo ausiliare e Vicario episcopale per la vita consacrata. Lo stesso Arcivescovo, monsignor Mario Delpini, è tenuto al corrente e manifesta la sua vicinanza e la sua preghiera.

Nel frattempo, per sostenere le Comboniane così duramente colpite e per contribuire alle spese necessarie per l’acquisto dei dispositivi di protezione e gli interventi di sanificazione degli spazi, è stata avviata una raccolta fondi da parte dell’Associazione Conlecomboniane onlus: si può contribuire sul cc bancario IT05N0306911714100000014612 o sul cc postale 87036838, entrambi intestati dell’Associazione Conlecomboniane onlus (causale Sostegno emergenza sorelle anziane).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi