È Nataša Govekar, neo-direttore del Dipartimento teologico-pastorale. Il Papa ha nominato anche Francesco Masci alla guida della Direzione tecnologica. Monsignor Viganò: «Il processo di riforma va avanti»

Vaticano

Prosegue il processo di ristrutturazione del sistema comunicativo della Santa Sede. Papa Francesco ha oggi nominato i direttori del Dipartimento teologico-pastorale e della Direzione tecnologica. Si tratta di Nataša Govekar, slovena, 41 anni, e di Francesco Masci, italiano, 38 anni. Ne dà notizia la sala stampa vaticana, spiegando che Govekar è docente presso l’Atelier di teologia Card. T. Špidlík del Centro Aletti in Roma e Masci era finora responsabile dell’area tecnica del Servizio Internet Vaticano.

Commentando le nuove nomine, monsignor Dario Edoardo Viganò, prefetto della Segreteria per la comunicazione, esprime «gratitudine a papa Francesco sia per la determinazione con cui segue la riforma del sistema comunicativo, sia per le persone scelte. In questo caso due giovani. Ed è molto significativo che la direzione teologico-pastorale sia stata affidata a una donna». Dunque, conferma Viganò, «abbiamo quattro direzioni paritetiche sotto la guida del prefetto che costituiranno per ora anche il Consiglio direttivo del Dicastero: la direzione della Sala stampa, quella per gli affari generali, quella tecnologica e quella teologico-pastorale». Pertanto, conclude, «posso ribadire con estrema chiarezza che non ci sono aspetti d’incertezza sulla riforma. Anzi… Il processo di riforma va avanti con grande attenzione e riflessione».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi