Sirio 15-21 febbraio 2024
Share

Solidarietà

Tifone nelle Filippine, prosegue l’impegno Caritas

Dopo il primo invio di 50 mila euro, alla luce di danni più gravi di quanto rilevato dal governo locale, continua e si intensifica la raccolta fondi

16 Febbraio 2022
Una immagine delle devastazioni provocate da Odette

Tra il 16 e il 18 dicembre 2021 le Filippine sono state colpite da Rai-Odette, il più forte tifone degli ultimi anni. Caritas Ambrosiana ha risposto all’appello di Caritas Filippine con l’invio di 50 mila euro: un piccolo segno di solidarietà, per distribuire kit igienici e sanitari, pasti caldi, materassi e coperte, lampade solari, e in prospettiva per ricostruire case e far ripartire l’agricoltura. Ma l’aiuto, anche tramite Caritas Italiana, durerà per un anno. E va sostenuto con ulteriori donazioni.

Tale approfondito impegno si rende necessario perché il “supertifone” (così definito per l’intensissima forza dei suoi venti) ha causato danni paragonabili a quelli di Haiyan, il suo apocalittico predecessore del 2013, il tifone più potente mai penetrato sulla terraferma dell’arcipelago filippino. In quella occasione i morti furono 6.500, questa volta poco più di 400, numero doloroso, ma relativamente limitato per un tifone della più alta categoria.

Distribuzione degli aiuti

Caritas Filippine è però giunta alla conclusione che le distruzioni reali causate da Rai-Odette e dalle inondazioni conseguenti, nel territorio di 38 province e 11 diocesi, siano molto maggiori di quelle registrate dal governo: le case distrutte sarebbero più di 450 mila, quelle rovinate o solo parzialmente distrutte quasi 1,3 milioni. Numeri enormi. Che giustificano un impegno prolungato.

Info e donazioni: www.caritasambrosiana.it