Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

5 settembre

Tettamanzi, Messa a Renate nel trigesimo della morte

Nel paese natale del Cardinale scomparso il 5 agosto, celebrazione in suo suffragio alle 20.30 nella parrocchia dei Santi Donato e Carpoforo

5 Settembre 2017
Il cardinale Dionigi Tettamanzi

Per ricordare il cardinale Dionigi Tettamanzi nel trigesimo della morte, avvenuta il 5 agosto scorso, martedì 5 settembre, alle 20.30, verrà celebrata una Messa di suffragio a Renate (Mb) – il paese in cui il già Arcivescovo di Milano era nato il 14 marzo 1934 -, nella parrocchia dei Santi Donato e Carpoforo.
Il rito verrà presieduto dal parroco, don Antonio Bertolaso. Tra i concelebranti, don Ezio Castoldi (già parroco di Renate), don Naborre Nava (compagno di ordinazione sacerdotale di Tettamanzi e già parroco a Veduggio, paese nativo della mamma del Cardinale scomparso, oggi unito a Renate in Unità pastorale), i due segretari don Umberto Bordoni e don Tiziano Sangalli e don Norberto Valli (insegnante nel Seminario di Venegono che svolge il suo ministero festivo a Renate).

Leggi anche

Esequie
funerali Dionigi Tettamanzi

Scola: «L’esempio del cardinale Dionigi Tettamanzi ci interroghi sulla qualità della nostra fede»

Il cardinale Scola ha presieduto in Duomo le esequie del cardinale Tettamanzi. Migliaia i fedeli presenti al Rito concelebrato da oltre 1000 sacerdoti, 8 Cardinali e 31 Vescovi.  «È stato facile voler bene al cardinal Dionigi», ha detto, a conclusione della Celebrazione, l’arcivescovo eletto, monsignor Delpini

di Annamaria Braccini