Su tv e web, in 21 puntate di 5 minuti realizzate nella chiesa di San Bernardino a Milano, il Vicario episcopale approfondisce i contenuti dell’enciclica sulla fraternità e l’amicizia sociale

Fratelli Tutti_Telepace

Dall’1 marzo Telepace proporrà un appuntamento quotidiano, che si svilupperà nell’arco temporale di tre settimane, dedicato alla lettera enciclica Fratelli tutti. Ad accompagnare in questo percorso, proponendo spunti di riflessione tratti dalla lettura di brani del testo, sarà monsignor Luca Bressan, Vicario episcopale dell’Arcidiocesi di Milano. Ventuno puntate per comporre “Un cammino di avvicinamento e di scavo” dentro l’enciclica che papa Francesco ha consegnato  alcuni mesi fa, nella festa liturgica di San Francesco d’Assisi. «Uno scavo che è interessante – sottolinea monsignor Bressan – e che vuole assumere la metodologia che papa Francesco stesso utilizza nell’immaginare e scrivere questa lettera, che rivolge a tutti gli uomini di buona volontà e che è la metodologia del farmaco». Ogni puntata sarà introdotta dalla lettura di un brano del documento.

Il direttore di Telepace, don Claudio Savio, rileva che questo ciclo di riflessioni realizzato a Milano «è il primo di una serie di appuntamenti che Telepace intende proporre per accompagnare alla lettura e alla comprensione della Fratelli tutti». Un modo anche per preparare e vivere l’ormai imminente viaggio di papa Francesco in Iraq.

Ciascuna riflessione è stata realizzata all’interno della chiesa di San Bernardino a Milano. Il programma sarà trasmesso dalla sede di Roma alle 17.45 e 23.30 e dalla sede di Verona alle 9.30 e alle 22.50. Sarà visibile anche su www.telepace.it e on demand sempre sul sito e i social di Telepace. Il coordinamento redazionale è stato curato da Giacomo Biancardi, le riprese e il montaggio sono a cura di Massimiliano Cipolla.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi