Per l'iniziativa riservata a questa fascia d'età un'unica serata di “convocazione” generale a distanza sostituisce i sette incontri zonali on line previsti inizialmente

SU-CON-GLI-ADO-FACE-BOOK-

Per continuare il lavoro di revisione della Pastorale degli adolescenti, il Servizio diocesano per l’oratorio e lo sport ha promosso l’iniziativa per educatori «Su con gli ado!». Un titolo che indica un impegno di una ripresa più consapevole dei percorsi vissuti con gli adolescenti, in questo tempo e in vista del prossimo futuro, ma anche un segno dell’aggiornamento che si va impostando, sperando di poter alzare il livello di cura educativa e di accompagnamento, che ha bisogno di essere riequilibrato alle situazioni e al vissuto di ragazzi e ragazze di questa delicata fascia d’età.

Il programma – inizialmente articolato in sette incontri online per gli educatori – è stato modificato e concentrato su un solo appuntamento, previsto martedì 16 febbraio, dalle 20.45 alle 22.15, in modalità “a distanza”. Questa unica occasione permetterà di creare maggiore interazione fra le diverse équipe educative e di dare il tempo alle comunità educanti di avviare prima il confronto nella propria realtà, con la compilazione di questo questionario.

Obiettivo di questa iniziativa è chiedere agli educatori degli adolescenti di concentrarsi sulla fascia d’età che forse sta più soffrendo le restrizioni, i protocolli, le distanze, le mancanze di attività e di incontro, allo scopo di riscrivere una proposta educativa specifica. Riunire tutti gli educatori degli adolescenti in diocesi è davvero una sfida, come lo è trovare insieme qualcosa da pensare, proporre e realizzare per accompagnare questi ragazzi, non perdendo mai l’obiettivo di una visione più ampia: la scrittura di un progetto revisionato e aggiornato per l’itinerario di fede degli adolescenti e le esperienze a esso da collegare.

In questa fase del lavoro di revisione ci si intende mettere in ascolto degli educatori impegnati direttamente sul campo con gli adolescenti. Nello stesso tempo questo incontro vuole mettere a confronto gli stessi educatori per la loro esperienza su temi forti dell’educare in questo tempo. Per questo si è ritenuto necessario ampliare il bacino di partecipazione concentrandosi su un’unica sera.

Qui tutte le info aggiornate

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi