Un servizio di aiuto compiti e babysitting certificato ideato in collaborazione con il Comune di Milano

3

Una nuova sfida per Fondazione Arché e un’opportunità per la cittadinanza tutta, a partire, o meglio, a ri-partire dalle famiglie e dalle giovani generazioni. “REstart: ripartiamo dal futuro” è la campagna di crowdfunding che la onlus milanese ha lanciato il 24 febbraio sulla piattaforma Produzioni dal Basso, per sostenere l’avvio di un servizio di aiuto compiti e babysitting a beneficio di famiglie e genitori di Milano. I fondi raccolti serviranno a finanziare l’attività didattica degli educatori professionali di Fondazione Arché che terranno un corso propedeutico all’iscrizione dei ragazzi e delle ragazze di Quarto Oggiaro all’Albo certificato di babysitter e tutor aiuto compiti. È una delle iniziative che il Comune di Milano ha selezionato con il Crowdfunding civico: se la raccolta fondi raggiunge l’obiettivo di 7.000 euro di donazioni, pari al 40% del costo totale del progetto, il Comune lo sostiene con il restante 60%.

REstart è un progetto a beneficio di tutte le fasce di età, a partire dai più giovani. I bambini e i ragazzi saranno, infatti, sia i beneficiari, sia i protagonisti del servizio di aiuto compiti e babysitting: i più piccoli potranno affidarsi all’esperienza e alle competenze dei più grandi formati durante il corso propedeutico. Oltre ai giovani, però, REstart è un progetto che andrà a beneficio di tutte le età: i genitori potranno contare su giovani affidabili e preparati a cui lasciare i propri figli durante le ore di lavoro, da remoto o no, mentre i nonni avranno più tempo da dedicare a loro stessi.

Intergenerazionale per definizione, REstart è anche un progetto corale in cui ciascuno può dare una mano anche alle persone in difficoltà economica. Ognuna delle ricompense offerte da Fondazione Arché a chi sostiene il progetto, infatti, è un invito ad allargare gli orizzonti e a pensare ai più fragili: con una donazione si ottiene un’ora di servizio di babysitting e aiuto compiti per sé, ma anche per una famiglia in difficoltà economica. Per donare, basta collegarsi a questo link, selezionare la ricompensa e scegliere il metodo di pagamento preferito tra Paypal, carta di credito e bonifico bancario.

«Le associazioni e i giovani sono il traino della riqualificazione di un quartiere come Quarto Oggiaro – dice padre Giuseppe Bettoni, presidente di Fondazione Arché, che ha i propri uffici proprio nell’area alla periferia nord di Milano -. Investire sui più giovani, garantendo loro opportunità lavorative e formative, è il modo più efficace per consolidare questo cambiamento e assicurare un futuro migliore a zone delle città spesso trascurate: lo abbiamo fatto con il progetto dell’Atlante dei Talenti, proseguiamo ora, con l’aiuto di tutti, anche con REstart».

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi