È promosso dall’Istituto superiore di scienze religiose di Milano e dalla Scuola Beato Angelico. Le lezioni del primo semestre coincidono con il corso sui “Luoghi di memoria cristiana nelle terre ambrosiane”

43970439084_e8ce79dd20_b

L’Istituto superiore di scienze religiose di Milano e la Scuola Beato Angelico istituiscono un “Corso di alta formazione in mediazione e valorizzazione del patrimonio culturale di interesse religioso”, rivolto in particolare agli operatori nell’ambito del turismo, del patrimonio culturale, della formazione, della comunicazione e della cultura.

Il Corso di alta formazione è di complessive 320 ore, suddivise in due anni accademici, comprensive di visite guidate specialistiche. Le lezioni si svolgono ordinariamente di lunedì per 8 ore accademiche a giornata.

Le lezioni del primo semestre, che comincia lunedì 4 novembre, coincidono con il corso di formazione sui “Luoghi di memoria cristiana nelle terre ambrosiane”, con annualità modulari che riguardano la storia locale dell’arte cristiana dalle origini a oggi. Nel secondo semestre il corso verte in generale sui fondamenti del turismo religioso e approfondisce temi specifici che connotano il patrimonio culturale. Le lezioni del secondo semestre, che constano di dieci giornate, si tengono presso la Scuola Beato Angelico.

A chi si rivolge il corso

La formazione specifica per operatori nell’ambito del turismo religioso riguarda principalmente chi si occupa di mediazione del patrimonio culturale e, in particolare, le guide turistiche abilitate, coloro che svolgono attività di mediazione educativa nell’ambito dei musei ecclesiastici e coloro che si occupano di mediazione indiretta del patrimonio culturale di interesse religioso, da chi sviluppa contenuti per siti web o social media a chi si occupa della progettazione degli apparati informativi quali pannelli e didascalie.

In secondo luogo, la formazione si rivolge a chi opera nella valorizzazione del patrimonio di interesse religioso per integrare alle competenze tecniche anche conoscenze specifiche caratterizzanti il patrimonio culturale di interesse religioso.

L’esigenza formativa abbraccia due ambiti di competenza: da un lato una conoscenza di base degli aspetti che riguardano l’eredità culturale di interesse religioso, in una visione olistica che tenga conto di aspetti storici, storico artistici, teologici e liturgici, dall’altro le competenze comunicative da sviluppare nei rispettivi settori e improntate sulla conoscenza dei diversi destinatari e sulla capacità di tradurre contenuti complessi per diversi livelli di comprensione. I corsi proposti constano di elementi modulari che comprendono attività comuni di approfondimento di contenuti e attività seminariali.

Iscrizioni presso la Scuola Beato Angelico www.formazionesba.it.

Iscrizioni solo I semestre presso la Segreteria dell’Issr oppure online su www.issrmilano.it/turismoreligioso.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi