Celebrazione del Transito e due Sante Messe. Lunedì 26 ottobre dialogo tra il presidente dell’Opera fra Marcello Longhi e Ferruccio de Bortoli

San Francesco Giotto predica uccelli Assisi

È importante tornare alle consuetudini, seppur con le dovute precauzioni e attenzioni e anche Oper San Francesco lo sta facendo. Ciò che era assolutamente necessario era ripristinare tutti i servizi e farlo in sicurezza. È stato fatto e ora Osf può concentrarsi anche sul suo importante rapporto con i sostenitori e i cittadini che la seguono da anni e le permettono di garantire aiuto concreto ai poveri.

Sono infatti confermati i consueti momenti legati a San Francesco: il primo è sabato 3 ottobre alle ore 19 per la Celebrazione del Transito di San Francesco d’Assisi alla Chiesa dei Cappuccini di viale Piave, 2 – Milano. La Santa Messa della Solennità di San Francesco sarà celebrata domenica 4 ottobre alle ore 18.

Sabato 10 ottobre alle ore 18 verrà celebrata la tradizionale Santa Messa in occasione della Festa di San Francesco dedicata a tutti i simpatizzanti di Osf (avvertiamo chi vorrà partecipare che, in ottemperanza alle disposizioni in materia anti Covid-19, la capienza della chiesa è limitata a 200 persone).

Molto atteso è l’incontro/dialogo che il Presidente di Opera San Francesco avrà con il giornalista Ferruccio de Bortoli lunedì 26 ottobre alle 18 all’Auditorium Osf (via Kramer 5, Milano). Per quest’occasione il tema sarà «Prendersi cura» nell’accezione più ampia possibile che comprende sicuramente la sfera prettamente sanitaria che entrambi gli interlocutori ben conoscono, ma non solo. Ferruccio de Bortoli è infatti anche Presidente dell’associazione Vidas, che garantisce da anni assistenza completa e gratuita ai malati inguaribili, a domicilio, in degenza in Casa Vidas e Casa Sollievo Bimbi, in day hospice, mentre Osf vanta l’esperienza maturata grazie al suo Poliambulatorio. La cura però non è solo alleviare le ferite e le sofferenze fisiche, e Opera San Francesco sa bene cosa significhi questo termine per chi ogni giorno ha bisogno di tutto: cibo, abiti, ascolto, conforto e comprensione.

Da segnalare per gli amanti dell’arte la conferenza a cura della dottoressa Rosa Giorgi, direttrice del Museo dei Cappuccini, «La carità e la cura narrate dall’arte» martedì 6 ottobre alle 18 all’Auditorium Osf di via Kramer, 5. Da Giotto a Van Gogh e anche oltre, le immagini delle opere di misericordia corporale sono numerose e in quest’appuntamento ci sarà modo di sottolineare il filo che le unisce.

Per le conferenze l’ingresso è libero su prenotazione, fino a esaurimento posti. La capienza, causa norme anti Covid-19 sarà limitata solo ai primi 60 iscritti. Per tutti gli altri, sarà possibile seguire l’evento in streaming sulla nostra pagina Facebook.

Per partecipare alla conferenza della Dott.ssa Rosa Giorgi del 6 ottobre clicca qui

Per partecipare all’incontro/dialogo fra il Presidente di Opera San Francesco, fra Marcello Longhi, e il Presidente di Vidas e giornalista Ferruccio de Bortoli del 26 ottobre clicca qui

 

Oppure si può telefonare alla segreteria eventi Osf (tel. 02 77122401).

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi