Pastora della Chiesa cristiana protestante, a Milano da ottobre, con l’Arcivescovo e il vescovo ortodosso romeno Atanasie co-presiederà la celebrazione di apertura della Settimana

di Annamaria BRACCINI

Cornelia Möller (foto di Jens Schierenbeck Studio Gleis 11)
Cornelia Möller (foto di Jens Schierenbeck Studio Gleis 11)

«Ho iniziato il mio servizio nella Chiesa cristiana protestante a Milano nell’ottobre scorso. Già nelle prime settimane ho potuto conoscere i miei colleghi delle altre Chiese protestanti e, parallelamente, il Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano, durante incontri via Zoom, ovviamente». È un bilancio positivo quello che traccia la pastora Cornelia Möller (nella foto di Jens Schierenbeck/Studio Gleis 11), riguardo ai suoi primi mesi in città. «Sono stata accolta apertamente e ho l’impressione che ci sia una buona tradizione nel lavorare insieme in un modo molto costruttivo. Mi auguro – aggiunge – che anche in futuro riusciremo a mantenere e approfondire questa collaborazione, sia nella discussione teologica, che aiuta a capirci a vicenda, sia amplificando le possibilità degli incontri tra le nostre parrocchie».

Sarà proprio la pastora Möller a co-presiedere, con l’Arcivescovo e il vescovo ortodosso romeno Atanasie – la celebrazione di apertura della Settimana di preghiera per l’Unità dei cristiani a Milano. «Per me e per la mia Chiesa è un grande onore e una grande gioia – spiega –. Insieme daremo un segnale che dimostra che ci unisce la fede in Dio uno e trino e possiamo pregare insieme. Sappiamo tutti che c’è ancora tanta strada da fare nell’ecumenismo, ma questa strada la faremo solo insieme. A Milano abbiamo le migliori possibilità e sono contenta di contribuire per la mia parte».

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi