Acquistabile in libreria e online il messaggio natalizio con cui l'Arcivescovo manifesta ai sofferenti la sua vicinanza e il suo affetto

benedizione-ammalati

Anche quest’anno per Natale l’Arcivescovo scrive una lettera ai malati, ai sofferenti e ai bisognosi, per far sentire loro la sua vicinanza e il suo affetto. Si intitola Benedizione e auguri per gli ammalati. Santo Natale 2021 (Centro Ambrosiano, euro 0,30).

Dio è con noi

Dio non lascia soli, ma incoraggia, rincuora, rasserena i giorni difficili del soffrire e ci richiama a mettere al centro della nostra vita le cose che contano: i legami familiari, le relazioni umane e fraterne, la fede che nella prova si purifica e si fa umile e coraggiosa.

Gesù è nato per stare sempre con noi e per condividere tutto con noi. Abbiamo bisogno di lasciarci attraversare dal suo amore gratuito, instancabile, concreto. Il Figlio di Dio è venuto al mondo come viene al mondo un bimbo, debole e fragile, perché noi potessimo accogliere le nostre debolezze e fragilità con tenerezza. Dio ama fare cose grandi attraverso le nostre povertà.

L’Arcivescovo conclude così lo scritto: «Voi siete una presenza preziosa e feconda per la vita della Chiesa e di ogni uomo. Vi ringrazio, a nome di tutti, per il dono che voi siete. Abbracciandovi uno a uno, vi auguro buon Natale e di cuore vi benedico».

La lettera sarà disponibile dal 10 dicembre. Si potrà acquistare sul sito www.itl-libri.com o nelle librerie cattoliche.
Le parrocchie possono già prenotare le copie a Itl (tel. 02.67131639; libri@chiesadimilano.it).

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi