Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/larcivescovo-scrive-ai-bambini-ecco-che-cosa-rende-autentico-il-natale-2550267.html
Percorsi ecclesiali

L’Avvento 2023 nella Chiesa ambrosiana

Share

Itl Libri

L’Arcivescovo scrive ai bambini: ecco che cosa rende autentico il Natale

Il valore di ogni persona, la gioia della condivisione, la presenza delle persone che amiamo sono gli elementi che caratterizzano il racconto «È Natale se ci sei tu», edito dal Centro Ambrosiano

30 Novembre 2023

L’Arcivescovo di Milano, Mario Delpini, regala tutti i bambini un prezioso dono natalizio attraverso il racconto È Natale se ci sei tu  (Itl Libri – Centro Ambrosiano, 32 pagine, 2 euro). In questa lettera l’Arcivescovo ci introduce nella vita di una famiglia speciale, composta da mamma Laura, papà Pier e i loro tre affettuosi figli, trasferitisi in una parrocchia, proprio sopra la dimora del parroco don Tommaso.

L’idea di esplorare la quotidianità di una famiglia nella casa della fede cattolica diventa un viaggio avvincente, capace di rivelare il vero significato del Natale attraverso gli occhi dei più piccoli. Il Vescovo, con la sua sensibilità pastorale, ha intuito che nelle vicende di questa famiglia si può trovare un prezioso insegnamento sulla spiritualità natalizia.

Nel racconto conduce una sorta di intervista ai protagonisti, chiedendo loro di condividere i primi passi di questa nuova avventura insieme e di svelare come vivono il Natale. La scelta di raccontare la storia attraverso gli occhi di una famiglia comune aggiunge un tocco di autenticità al messaggio natalizio, rendendo più accessibile e tangibile il significato della nascita di Gesù.

In un’epoca in cui l’individualismo sembra relegare la presenza di Dio a un ruolo marginale nelle nostre vite, Delpini ci invita a riflettere sul valore profondo di ciascun individuo. Attraverso la storia di questa famiglia, impariamo che ognuno di noi è desiderato e prezioso, e che la vera magia del Natale si manifesta quando siamo in grado di riconoscere e accogliere l’importanza degli altri.

Il motto che emerge dal racconto, «È Natale se ci sei tu», diventa un invito a superare l’isolamento dell’individualismo e a riscoprire la gioia di condividere il Natale con coloro che amiamo. La nascita di Gesù, nel contesto di questa storia, diventa un evento che ci riguarda personalmente, un messaggio di amore e accoglienza destinato a ognuno di noi.

Questo racconto è un prezioso compagno per la stagione natalizia di tutti i bambini perché, con delicatezza e saggezza, il Vescovo ci ricorda che è la presenza di ciascuno di noi a rendere il Natale autentico e significativo.