Il gesuita milanese, 85 anni, ha diretto «Civiltà Cattolica» dal 1985 al 2011. In precedenza aveva diretto «Aggiornamenti Sociali» ed era stato Superiore di San Fedele

Padre Gian Paolo Salvini
Padre Gian Paolo Salvini

Nella prima mattina di domenica 21 marzo è morto a Roma, nell’infermeria dei Gesuiti, padre Gian Paolo Salvini, 85 anni, direttore emerito de La Civiltà Cattolica. Era ricoverato da febbraio. A darne notizia è stato padre Antonio Spadaro, attuale direttore della rivista, che ha ricordato il suo predecessore (direttore dal 1985 al 2011) come«uomo di acume, sano spirito critico, dolcezza e spiritualità riservata e profonda»

Padre Salvini era nato a Milano il 3 marzo 1936 ed era entrato nella Compagnia di Gesù a Lonigo nel 1954. Laureato in Economia, proseguì gli studi di Teologia laureandosi a Innsbruck. Ordinato sacerdote nel 1967, dopo i primi anni di ministero a Salvador de Bahia (Brasile), venne destinato al Centro Studi Sociali e alla rivista Aggiornamenti Sociali a Milano dal 1969, che poi diresse dal 1977 al 1981. Fu superiore di San Fedele dal 1981.

Nel 1984 venne destinato a La Civiltà Cattolica. Dopo aver lasciato la direzione, ha continuato a scrivere e pubblicare. Per 15 anni è stato Consultore del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace. È stato inoltre membro del Comitato Scientifico dell’Istituto Paolo VI di Brescia ed era membro emerito della Pontificia Accademia di Teologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi