L'esortazione apostolica di papa Francesco al centro dell'appuntamento del 4 e 5 febbraio a Seveso, su YouTube e su Chiesadimilano, rivolto a educatori, sacerdoti, consacrati e operatori di Pastorale giovanile. Interviene don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma

2 Gruppo-di-giovani-in-preghiera

Porsi in ascolto degli orientamenti forniti dall’esortazione apostolica Christus vivit: questo l’obiettivo del convegno per educatori, sacerdoti, consacrati/e e operatori di Pastorale giovanile che il Servizio diocesano per i Giovani e l’Università propone venerdì 4 (dalle 19.15) e sabato 5 febbraio (fino alle 12.30), in presenza presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso (iscrizioni già chiuse) e online (diretta sul canale YouTube PgFom e su Chiesadimilano.it dalle 21 di venerdì e dalle 9 di sabato).

Le parole del Papa

Lo spunto è offerto in particolare da questo brano dell’esortazione di papa Francesco: «Lo sguardo attento di chi è stato chiamato ad essere padre, pastore e guida dei giovani consiste nell’individuare la piccola fiamma che continua ad ardere, la canna che sembra spezzarsi ma non si è ancora rotta (cfr Is 42,3). È la capacità di individuare percorsi dove altri vedono solo muri, è il saper riconoscere possibilità dove altri vedono solo pericoli. Così è lo sguardo di Dio Padre, capace di valorizzare e alimentare i germi di bene seminati nel cuore dei giovani. Il cuore di ogni giovane deve pertanto essere considerato “terra sacra”, portatore di semi di vita divina e davanti al quale dobbiamo “toglierci i sandali” per poterci avvicinare e approfondire il Mistero» (n. 67).

Domande di senso

Guiderà la riflessione don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, che aiuterà a indagare il vissuto delle giovani generazioni e fornirà alcune indicazioni sulle modalità con le quali gli educatori sono chiamati a porsi in ascolto delle domande di senso che albergano nel cuore di ragazze e ragazzi di oggi, per accompagnarli a trovare una risposta alla luce della fede cristiana. Ci sarà anche modo di dialogare con don Fabio e di confrontarsi su alcune specifiche prassi pastorali e iniziative rivolte ai giovani.

Venerdì 4, dopo i Vespri e la cena, alle 21 il primo intervento di don Rosini su «Il cuore di ogni giovane, “terra sacra”» (n. 67). Sabato 5, dopo la colazione e le Lodi, alle 9 don Mario Antonelli, Vicario episcopale per l’Educazione e la Celebrazione della fede, introdurrà il secondo intervento di don Rosini, «Chiamati ad essere padri» (n. 66). Seguiranno domande, considerazioni e conclusioni con una breve presentazione delle Dieci parole e dei Sette segni. Si terminerà alle 12.30 con il pranzo comunitario.

Info: Servizio per i Giovani e l’Università (tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it)

Ti potrebbero interessare anche: