Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/i-cristiani-e-il-dilemma-della-pace-529533.html
Sirio 26 - 31 maggio 2024
Share

Università

I cristiani e il dilemma della pace

Giovedì 12 maggio dialogo online organizzato dal Centro “Martini” della Bicocca e dalla Biblioteca di Ateneo sulla legittimità della forza a servizio della giustizia a partire da un libro di Emmanuel Mounier

6 Maggio 2022

Giovedì 12 maggio, alle 18.15, il Centro “C. M. Martini” nell’Università degli Studi di Milano Bicocca e la Biblioteca di Ateneo organizzano un dialogo online dal titolo «Il dilemma della pace tra teoria e prassi. La legittimità della forza a servizio della giustizia» (vedi qui la locandina).

La tesi di Mounier

La pace non è semplicemente «assenza di guerra armata o di sangue versato». Così scriveva Emmanuel Mounier nel suo I cristiani e la pace, dato alle stampe nel 1939, mentre Hitler imperversava. Ora l’editore Castelvecchi ha deciso ripubblicare l’opera in una nuova edizione con una prefazione attualizzante di Stefano Ceccanti, costituzionalista e deputato, e l’introduzione del filosofo Giancarlo Galeazzi. Con l’invasione dell’Ucraina, in effetti, queste pagine del fondatore del Personalismo comunitario cristiano tornano, purtroppo, di strettissima attualità.

Nel dialogo online lo stesso Ceccanti, Marina Calloni e Iacopo Scaramuzzi ripercorreranno il dilemma della pace tra teoria e prassi dalle pagine di Mounier fino ai nostri giorni, ricercando nel pensiero filosofico, tra i riferimenti della nostra Costituzione e le scelte concrete, l’uso equilibrato della forza a servizio della giustizia.

Non un esercizio di funambolico astrattismo perché, come annotava Mounier, «in un mondo in cui certi vogliono la guerra o almeno non la escludono nei loro rimedi, rifiutare ogni azione che potrebbe comportarne il rischio significa rifiutare ogni resistenza, poiché il rischio è ovunque. E questo rischio deve essere corso, facendo al contempo uno sforzo tanto più eroico per scongiurarlo».

Introduce e coordina Federico Gilardi.
Per seguire l’evento online e interagire con i relatori ci si deve iscrivere tramite questo link
Sarà possibile seguire l’evento anche su Youtube.

I relatori

Marina Calloni è professoressa ordinaria di Filosofia politica e sociale nell’Università degli Studi di Milano-Bicocca. Collabora con università, centri e reti di ricerca, associazioni e istituzioni sovranazionali, quali le Nazioni Unite, il Consiglio d’Europa e l’Unione Europea occupandosi in particolare di diritti umani delle donne e di contrasto alla violenza domestica. Dal 2022 dirige la collana “RiGenerAzioni” presso l’Editore Castelvecchi.

Stefano Ceccanti è professore ordinario di Diritto pubblico comparato alla Sapienza di Roma. Insegna Diritto parlamentare e Diritto costituzionale Italiano e Comparato. È stato senatore della Repubblica dal 2008 al 2013. Deputato in questa XVIII legislatura, è capogruppo Pd nella Commissione Affari Costituzionali.

Iacopo Scaramuzzi, giornalista, lavora per l’agenzia Askanews. Collabora con La Stampa, Jesus, Famiglia Cristiana, Gli asini. Si è occupato di questioni internazionali e politica italiana; da diversi anni scrive di vicende vaticane. È autore di diversi saggi, tra i quali Dio? In fondo a destra. Perché i populismi sfruttano il cristianesimo (Emi).