Sirio 01-03 marzo 2024
Share

Percorso

Giovani e Vescovi, un dialogo sinodale che porta frutto

Prossimo appuntamento il 16 febbraio un incontro dedicato alle commissioni diocesane

di Letizia GUALDONI

12 Febbraio 2024

Il percorso di «un dialogo sinodale che porta frutto» è nato per il desiderio dei vescovi lombardi (che ne hanno affidato la realizzazione a Odielle, Oratori diocesi lombarde) di comprendere l’orizzonte che ci attende, ponendosi in ascolto dei giovani, nella condivisa assunzione di responsabilità credente, attorno a cinque grandi aree tematiche, legate alle dimensioni fondamentali del vivere (riti; ecologia; affetti, vita e dono di sé; intercultura; vocazione e lavoro), e come occasione di una rilettura e riappropriazione dell’esortazione post-sinodale Christus vivit.

Duecento giovani, il 6 novembre 2021, si erano riuniti nel Duomo di Milano con i vescovi delle Diocesi lombarde per confrontarsi, attorno a 14 «tavoli», per approfondire il pensiero, ma anche attivare proposte rispetto a come la Chiesa possa coinvolgersi, impegnarsi e incamminarsi significativamente nei sentieri di vita posti al centro dell’attenzione, in un’esperienza di condivisione e discernimento in ordine alle esperienze di fede. Il dialogo è proseguito nei mesi successivi costituendo le commissioni regionali per la rilettura dei verbali e identificando tensioni e prassi desiderate, evidenziando la necessità di un’evoluzione nel coinvolgimento (territoriale e diocesano) e nella domanda (da «Che cosa ne pensi?» a «Come possiamo farcene carico insieme, giovani e vescovi?»).

Il 10 dicembre 2022, nel 60° anniversario dall’apertura del Concilio Vaticano II, a Sotto il Monte, con i vescovi e i 200 giovani, assieme agli uffici diocesani di Pastorale giovanile, si era aperta la fase diocesana del progetto. Sono state costituite le 5 commissioni diocesane (con un vescovo o un suo rappresentante, alcuni adulti della comunità cristiana, provenienti da diverse esperienze e realtà ecclesiali, e alcuni giovani particolarmente sensibili e attenti a queste tematiche) per condividere le prassi promettenti per tutta la Chiesa, modalità pastorali buone perché già sperimentate o desiderabili.

Il prosieguo del lavoro vuole sviluppare una condivisione dei frutti del dialogo sinodale anche con i territori (invitando a vivere incontri di dialogo sinodale nei gruppi giovanili di Decanati, università, movimenti e associazioni, secondo le indicazioni per preparare con il responsabile del gruppo e il moderatore dell’incontro lo svolgimento, attraverso i materiali disponibili sul sito www.chiesadimilano.it/pgfom riguardanti ciascuna delle cinque tematiche oggetto del dialogo). L’obiettivo è quello di arricchire il processo in atto affinché possa apportare alla pastorale giovanile e alla Chiesa diocesana e universale un’indicazione di creatività nella programmazione delle nuove linee di pastorale giovanile.

Prossimi appuntamenti: il 16 febbraio un incontro dedicato solamente alle commissioni diocesane, mentre sabato 20 aprile, sempre presso il Centro pastorale ambrosiano di Seveso, alla presenza dell’arcivescovo, un incontro di restituzione del lavoro svolto e di interazione tra le cinque commissioni diocesane e i giovani dei Decanati/Comunità pastorali che nei mesi precedenti avranno partecipato al percorso (nei mesi precedenti potranno già inviare il contributo emerso durante le riunioni dei gruppi giovanili).

 

Leggi anche

Dialogo
Giovani e Vescovi

Giovani e Vescovi insieme per edificare la Chiesa

Vocazione e lavoro, riti, ecologia, affetti, intercultura: sono le cinque tematiche di confronto delle commissioni diocesane lombarde, ora proposte sul territorio per continuare il confronto

di Letizia GUALDONI

Seveso
Giovani-e-vescovi-61

«Giovani e Vescovi», inizia la fase diocesana

Dopo l’ascolto a livello regionale, il 14 aprile al Centro pastorale ambrosiano (alla presenza dell’Arcivescovo) parte il lavoro delle commissioni sulle cinque tematiche (vocazione e lavoro, riti, affetti, vita e dono di sé, ecologia e intercultura)

Sotto il Monte
MB (1 di 1)-17

Giovani e Vescovi insieme per cambiare il volto della Chiesa

Nel paese natale di San Giovanni XXIII la seconda tappa del percorso regionale delle Chiese lombarde, che ora passa alla fase diocesana

di Letizia GUALDONI

6 novembre
Vescovi lombardi

Vescovi e giovani, un dialogo che si intreccia con la vita

Gli ausiliari ambrosiani, che parteciperanno ai tavoli tematici di confronto, sottolineano la portata straordinaria dell'incontro in Duomo e del percorso che da lì prenderà origine

di Letizia Gualdoni