Nell’ambito della partecipazione alla stesura della prima legge regionale, una trentina di loro saranno presenti alla tappa di Bergamo

oratorio estivo 2020 Varese

La Giunta regionale si appresta a varare un progetto di legge rivolto ai giovani di età compresa tra i 15 e i 34 anni che si propone, tra l’altro, di promuoverne il protagonismo attivo, al fine di sostenere le giovani generazioni nell’acquisizione delle competenze necessarie all’adattamento a un mondo in continua evoluzione e di incentivare l’integrazione tra le politiche pubbliche rivolte ai giovani, in particolare nell’ambito dell’istruzione, della formazione, dell’occupazione, della salute, degli stili di vita e della partecipazione attiva.

Una nuova legge è lo strumento migliore e più efficace per costruire un sistema di reti interconnesse, capaci di intercettare i bisogni e supportare le progettualità territoriali, al fine di generare opportunità in forma omogenea su tutto il territorio regionale.

Attraverso il tour Generazione Lombardia, che ha preso il via lo scorso 9 giugno a Milano, Regione Lombardia ha lanciato una serie di incontri sul territorio con l’intento di coinvolgere i giovani direttamente nel percorso di costruzione della Legge, di coglierne i bisogni e le aspettative per rimuovere gli ostacoli e gli impedimenti che ancora caratterizzano il loro percorso di crescita personale e sociale.

Mercoledì 30 giugno, dalle 11 alle 13, il tour Generazione Lombardia farà tappa a Bergamo, presso la Sala Lombardia dell’Ats di via Taramelli 8: qui 30 giovani provenienti dagli oratori delle 10 diocesi lombarde si confronteranno su diverse tematiche (lavoro, istruzione e formazione, inclusione sociale e contrasto al disagio giovanile, partecipazione ed empowerment giovanile, sostenibilità e transizione ecologica e pari opportunità) e presenteranno proposte concrete all’assessore allo Sviluppo Città metropolitana, Giovani e Comunicazione Stefano Bolognini in vista del prossimo varo della Legge regionale. Dopo un breve punto stampa e prima di suddividersi nei tavoli di lavoro, i giovani incontreranno un formatore-facilitatore, per poi vivere il momento di restituzione con l’assessore Bolognini.

Info 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi