Sirio 22-29 febbraio 2024
Share

Webinar

Disabilità: la comunità è una famiglia di tutte le famiglie?

Lunedì 11 dicembre, in collaborazione con il Servizio per la famiglia, la Consulta diocesana propone su YouTube il secondo appuntamento del ciclo online «Facciamo il punto»

29 Novembre 2023
Foto Pixabay

«Famiglia di famiglie: un incontro che profuma di “noi”: come diffondere il buon profumo dell’ascolto reciproco, contrastando la “puzza” dell’esclusione e della emarginazione». Di questo si parlerà lunedì 11 dicembre, alle 21, nel webinar proposto dalla Consulta diocesana Comunità cristiana e disabilità – O tutti o nessuno (qui il link per la diretta YouTube).

Dopo l’incontro sul tema dell’amministrazione dei sacramenti alle persone con disabilità, questo secondo webinar si ricollega al Convegno diocesano dello scorso 6 maggio e vuole rimarcare l’importanza dell’attenzione da avere nei confronti dell’intera famiglia in cui vive una persona con disabilità. Più volte la Consulta ha ribadito che, quando si parla di progetto di vita, esso non riguarda solo il membro con disabilità, ma l’intero nucleo, perché quando piomba la disabilità in una famiglia, come ha detto una mamma, «se vi ta bene ti sconvolge la vita, se ti va male, te la rovina». La quotidianità dei componenti della famiglia, volente o nolente, cambia e per alcuni, specialmente i genitori, in modo drastico. E in questo ribaltamento della esistenza con tutte le sue fatiche, preoccupazioni e angosce, si fa sempre più largo un elemento che non fa nient’altro che appesantire il trascorre dei giorni, ovvero la solitudine nell’affrontare le incombenze quotidiane, per cui anche le cose che teoricamente dovrebbero essere scontate, nella realtà non lo sono.

Cosa può fare una comunità cristiana? Tanto. Perché facendosi prossima può far uscire dall’anonimato tante famiglie con persone con disabilità che vivono “ai margini”, che non partecipano molto alla vita comune di una comunità, di un paese, di una città, e così facendo alimentano, senza volerlo, quel senso di solitudine. A fronte di famiglie che hanno il coraggio di fare il primo passo, ve ne sono tante altre che rimangono in disparte, in balia delle continue fatiche, talvolta vere e proprie “battaglie” che devono portare avanti per il bene dei propri figli.

A partire soprattutto dal racconto di alcune famiglie, il webinar vuole mettere in evidenza quanto una comunità possa fare per loro, avvicinandosi con molta semplicità, evitando un approccio pietistico o di esaltazione, ma con il desiderio che anch’esse possano sentirsi parte di una famiglia più grande che accoglie tutti: ciò che la Chiesa è chiamata a essere.