Appuntamento su Zoom e YouTube per il convegno con il teologo domenicano inglese, che prosegue la riflessione su giovani e vita comune

Timothy Radcliffe
Padre Timothy Radcliffe

Prosegue la riflessione sulle esperienze di “vita comune” dei giovani. Dopo il Convegno regionale che si è svolto lo scorso novembre, la Pastorale giovanile della diocesi di Milano torna sul tema con il Convegno on line dal titolo Dio è comunione al quale interviene il teologo inglese Timothy Radcliffe. L’appuntamento si tiene sabato 6 febbraio dalle 9.30 alle 12.30. Il frate domenicano, 75 anni, è una delle voci spirituali più profonde e apprezzate nell’attuale panorama della Chiesa mondiale, capace anche di fine ironia e, come spiegano gli organizzatori, «ci aiuterà a comprendere cosa significa essere cristiani nel mondo contemporaneo e in modo particolare come la fraternità può accompagnare i giovani ad essere discepoli del Signore». Nel corso della mattinata, oltre all’ascolto della riflessione del relatore, sono previsti anche alcuni laboratori con i partecipanti. La “vita comune” dei giovani è uno degli ambiti “sperimentali” di pastorale per i giovani suggeriti dal Sinodo sui giovani che si è celebrato in Vaticano nel 2018.

Alle realtà che offrono esperienze temporanee di vita comune è stata dedicata anche un’indagine promossa da Oratori Diocesi Lombarde (Odl), in collaborazione con l’Osservatorio giovani dell’Istituto Toniolo di Milano e il contributo di Regione Lombardia. La ricerca è stata in grado di mappare in maniera capillare il territorio lombardo, individuando, studiando e analizzando più da vicino alcune tra le diverse esperienze di vita comune (temporanee o permanenti) ivi presenti. Lo studio sarà pubblicato nei prossimi mesi.

L’Azione cattolica ambrosiana ha collaborato all’organizzazione del convegno animando una delle esperienze di vita comune per giovani presenti sul territorio della diocesi: si tratta della Rosa dei venti, una casa nella parrocchia dei Santi Martiri, nel quartiere Gallaratese, dove quattro giovani (due ragazze e due ragazzi) hanno vissuto insieme per un anno, tra il 2019 e il 2020, facendo “tirocinio” di vita comunitaria, ascoltando la Parola di Dio e disponendosi a un discernimento vocazionale. Altre esperienze di vita comune per giovani, di diverso impianto, presenti in diocesi sono il Centro Giovanile Stoà di Busto Arsizio (Varese) e le Comunità Efraim e Pachamama di Olgiate Olona (Varese).

Iscrizioni online entro e non oltre giovedì 4 febbraio: agli iscritti verranno inviate le credenziali per partecipare.

Il convegno verrà trasmesso anche in diretta online sul canale YouTube Pastorale Giovanile Fom Milano.

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi