Link: https://www.chiesadimilano.it/news/chiesa-diocesi/dallarcivescovo-ai-fidanzati-i-semi-di-san-valentino-1519807.html
Sirio 22 - 31 luglio 2024
Share

Milano

Dall’Arcivescovo ai fidanzati i semi di San Valentino

Il gesto simbolico concluderà la serata del 10 febbraio in Sant'Ambrogio: i giovani e chi si prepara al matrimonio invitati a un momento conviviale e alla veglia di preghiera presieduta da monsignor Delpini

3 Febbraio 2023

Un’occasione «per prepararsi a San Valentino condividendo gioia, speranza e confidenza». Così l’Arcivescovo, nel suo videomessaggio alle famiglie ambrosiane per la Festa del 29 gennaio (vedi qui) invita i fidanzati (dai 18 anni in su) e chi si prepara al giorno del matrimonio all’incontro in programma nella serata di venerdì 10 febbraio, dalle 19 alle 21.30, nella Basilica di Sant’Ambrogio a Milano (vedi qui la locandina).

Un momento per scoprire la vocazione matrimoniale, riflettere sulla dimensione affettiva della vita e cogliere la bellezza dell’amore attraverso la quale si rivela il Signore. Questo perché la Chiesa desidera accompagnare i fidanzati e tutti i giovani in una rilettura della propria esperienza d’amore quotidiana alla luce del Vangelo, affinché possano giungere ad amare allo stesso modo di Gesù.

Questo contenuto non è disponibile per via delle tue sui cookie

Nella serata – ideata e organizzata dal Servizio per la Famiglia, dal Servizio per i Giovani e l’Università e dall’Azione Cattolica Ambrosiana – la veglia di preghiera presieduta dall’Arcivescovo sarà preceduta da un momento conviviale, durante il quale le coppie e i giovani presenti potranno condividere un aperitivo presso il portico della Basilica e visitare quest’ultima sotto la guida dei volontari di “Pietre Vive”. Al termine della veglia l’Arcivescovo consegnerà ai presenti i semi di San Valentino.

Per partecipare non occorre iscriversi.
Info: Servizio per i Giovani e l’Università (tel. 0362.647500; giovani@diocesi.milano.it); Servizio per la Famiglia (tel. 02.8556263; famiglia@diocesi.milano.it)

Leggi anche:

Un percorso per «Imparare ad amare»