Alle 21 serata su «Il futuro del lavoro: come, dove, quando?» per presentare un’indagine e riflettere sulle diverse implicazioni poste da questa nuova modalità. Diretta online sul sito dell’Azione cattolica

smartworking-2048x1365

«Il futuro del lavoro: come, dove, quando?» è il titolo di un incontro in programma giovedì 16 settembre, alle 21, in via della Signora, 3 a Milano. Lo promuove l’Azione cattolica ambrosiana in collaborazione con le Acli milanesi, nel contesto di «Ac7», la settimana di eventi, dal 12 al 19 settembre, che segna l’avvio del nuovo anno associativo.

L’incontro, curato dalla Commissione lavoro dell’Ac, sarà l’occasione di restituire i dati raccolti tramite un questionario relativo a come soci e simpatizzanti della Azione cattolica ambrosiana hanno vissuto lo smart working sperimentato negli ultimi mesi. La serata, spiegano gli organizzatori, «si svilupperà anche con lo scopo di far emergere le domande di senso che ruotano intorno ai cambiamenti connessi a questa modalità di lavoro».

Dopo il saluto di Andrea Villa, presidente delle Acli provinciali di Milano, interverranno i membri della Commissione lavoro e il vicepresidente diocesano dell’Ac, Tomaso Airoldi. Saranno affrontate e discusse le implicazioni organizzative, giuridiche, sociali e familiari che porta con sé lo smart working e anche le sfide formative poste da queste nuove modalità di lavoro.

Si può seguire l’evento online sul sito www.azionecattolicamilano.it

 

Ti potrebbero interessare anche:

Questo sito fa uso dei cookie soltanto per facilitare la navigazione Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi